Le Mans: Luthi imprendibile si aggiudica la vittoria

Lo svizzero è imprendibile per gli avversari, Rabat torna sul podio: è secondo.  Zarco chiude il GP di casa in terza posizione. Male Rins che finisce 17° buttando via la gara in una caduta negli ultimi giri quando era 5°.

Le Mans: Luthi imprendibile si aggiudica la vittoria
Le Mans: Luthi imprendibile si aggiudica la vittoria - fonte: FB T. Luthi

La gara di Le Mans è un grande punto interrogativo per la Moto2, a Jerez a vincere era stato Folger portando con sé sul podio il francese Zarco e il campione in carica Tito Rabat. Rins e Lowes, grandi protagonisti di questo campionato avevano fatto un “pastrocchio” finendo la gara andalusa senza nessun punto.

Al circuito Bugatti nella giornata di ieri era stato il rookie Alex Rins ad aggiudicarsi la pole a scapito di Sam Lowes. Il giovane pilota del Team Pons 40 Paginas Amarillas proverà a cercare la vittoria o si accontenterà di raccimolare quanti più punti possibili per ricucire l’out della gara di Jerez? Stessa questione per il britannico Sam Lowes. Con loro in prima fila il pilota di casa Zarco. Ad aprire la seconda fila è Tito Rabat. Tuttavia il warm up di questa mattina ha fatto vacillare le certezze dello spagnolo che è stato vittima di una caduta senza conseguenze fisiche ma che ha ridotto la moto a “brandelli”, un rischio evitabile che forse minerà le certezze del pilota di Pons.

La gara

Quando il semaforo si spegne a partire bene sono Zarco (Kalex - Ajo Motorsport), Luthi (Kalex - Derendinger Racing Interwetten)Rabat (Kalex -EG 0,0 Marc VDS) ,partenza bruttissima invece per il pole man  Rins (Kalex - Paginas Amarillas HP 40 ) che in poco tempo viene risucchiato dal resto del gruppone, per lui si prospetta una gara in rimonta. Al primo giro la situazione si presenta con Zarco davanti a Luthi, Rabat e Lowes.

La lotta per la prima posizione si dipana tra Zarco e Luthi che si scambiano traiettorie e posizioni facendo a turno alla testa della gara. Tuttavia Zarco sembra più impiccato rispetto allo svizzero di Interwetten. In terza posizione li osserva Rabat accompagnato da Lowes, Nakagami, Rins, Simon, Simeon, Salom e Morbidelli, primo degli italiani che chiude la top ten.

Più indietro cadono Alex Marquez  e Louis Rossi mentre in testa di gara è Luthi a battere il tempo accumulando best lap, lo svizzero sembrerebbe in vena di voler allungare sugli avversari. A 19 giri dalla fine Luthi si trova ad 1.027 da Zarco e Rabat, un gap che aumenta tornante dopo tornante.

Le posizioni a questo punto sono abbastanza cristallizzate: Luthi, Zarco, Rabat, Lowes, Rins, Nakagami, Salom, Morbidelli, Folger sono i primi 10. Il tedesco, vincitore a Jerez, dopo uno scambio di posizioni con Morbidelli cade e finisce fuori, per lui la gara è buttata ed in campionato la sua posizione è molto a rischio.

Quando mancano 10 giri alla fine è ancora Luthi a comandare la gara seguito da Zarco  e Rabat, questo il podio vituale. Lowes rimane 4° senza infamia né gloria, il britannico deve cercare di accumulare più punti possibile, così come Rins alle sue spalle seguito dal compagno di squadra Luis Salom. Intanto è uscito di scena anche Kallio.

La gara si avvicina sempre di più alla bandiera a scacchi e inizia ad emergere il campione in carica Esteve Rabat che sorpassa Zarco e si mette nel mirino Luthi. Negli ultimi giri protagonista è il Team di Sito Pons, in senso negativo, in una manciata di due giri cadono i suoi due alfieri, il primo ad andare nella ghiaia è Rins, poi tocca a Salom in seguito ad un contatto con Franco Morbidelli.

L’ultimo giro non mostra sorprese, lo svizzero Thomas Luthi è il primo a passare sotto la bandiera a scacchi, arrivano poi Rabat e Zarco. Il primo degli italiani ad arrivare è traguardo è Franco Morbidelli con la Kalex del Team Italtrans. E’ un dominio Kalex, solo Lowes corre su una Speed Up.

Classifica di gara

Le Mans – Moto2

Pos.

Punti

Num.

Pilota

Naz.

Team

Moto

Km/h

Time/Gap

1

25

12

Thomas LUTHI

SWI

Derendinger Racing Interwetten

Kalex

153.7

42'27.011

2

20

1

Tito RABAT

SPA

EG 0,0 Marc VDS

Kalex

153.6

+1.767

3

16

5

Johann ZARCO

FRA

Ajo Motorsport

Kalex

153.5

+3.760

4

13

22

Sam LOWES

GBR

Speed Up Racing

Speed Up

153.5

+4.076

5

11

21

Franco MORBIDELLI

ITA

Italtrans Racing Team

Kalex

152.9

+14.492

6

10

60

Julian SIMON

SPA

QMMF Racing Team

Speed Up

152.9

+14.681

7

9

30

Takaaki NAKAGAMI

JPN

IDEMITSU Honda Team Asia

Kalex

152.9

+14.845

8

8

19

Xavier SIMEON

BEL

Federal Oil Gresini Moto2

Kalex

152.8

+15.135

9

7

55

Hafizh SYAHRIN

MAL

Petronas Raceline Malaysia

Kalex

152.6

+19.243

10

6

77

Dominique AEGERTER

SWI

Technomag Racing Interwetten

Kalex

152.6

+19.531

11

5

95

Anthony WEST

AUS

QMMF Racing Team

Speed Up

152.0

+29.478

12

4

4

Randy KRUMMENACHER

SWI

JIR Racing Team

Kalex

152.0

+29.646

13

3

23

Marcel SCHROTTER

GER

Tech 3

Tech 3

151.9

+30.220

14

2

11

Sandro CORTESE

GER

Dynavolt Intact GP

Kalex

151.9

+30.691

15

1

49

Axel PONS

SPA

AGR Team

Kalex

151.8

+33.097

16

 

88

Ricard CARDUS

SPA

Tech 3

Tech 3

151.7

+33.604

17

 

40

Alex RINS

SPA

Paginas Amarillas HP 40

Kalex

151.5

+38.293

18

 

3

Simone CORSI

ITA

Athinà Forward Racing

Kalex

151.4

+39.001

19

 

25

Azlan SHAH

MAL

IDEMITSU Honda Team Asia

Kalex

151.2

+43.459

20

 

70

Robin MULHAUSER

SWI

Technomag Racing Interwetten

Kalex

150.3

+57.742

21

 

7

Lorenzo BALDASSARRI

ITA

Athinà Forward Racing

Kalex

149.7

+1'09.399

22

 

10

Thitipong WAROKORN

THA

APH PTT The Pizza SAG

Kalex

149.2

+1'17.247

23

 

66

Florian ALT

GER

Octo Iodaracing Team

Suter

149.2

+1'17.646

24

 

2

Jesko RAFFIN

SWI

sports-millions-EMWE-SAG

Kalex

149.2

+1'17.837

25

 

51

Zaqhwan ZAIDI

MAL

JPMoto Malaysia

Suter

148.3

+1'33.192

26

 

20

Louis BULLE

FRA

Promoto Sport

Transfiormers

145.3

1 Lap

NON CLASSIFICATI

   

39

Luis SALOM

SPA

Paginas Amarillas HP 40

Kalex

152.9

2 Laps

   

36

Mika KALLIO

FIN

Italtrans Racing Team

Kalex

151.7

14 Laps

   

94

Jonas FOLGER

GER

AGR Team

Kalex

151.9

17 Laps

   

96

Louis ROSSI

FRA

Tasca Racing Scuderia Moto2

Tech 3

148.3

22 Laps

   

73

Alex MARQUEZ

SPA

EG 0,0 Marc VDS

Kalex

147.9

22 Laps

Si lascia Le Mans e ci si prepara al GP d’Italia del Mugello con una Moto2 che vede allungare il suo leader di campionato Johann Zarco con ben 89 punti.

Wolrd Standing (Top 10)

1

Johann ZARCO

Kalex

FRA

89

2

Thomas LUTHI

Kalex

SWI

68

3

Jonas FOLGER

Kalex

GER

57

4

Sam LOWES

Speed Up

GBR

54

5

Franco MORBIDELLI

Kalex

ITA

54

6

Tito RABAT

Kalex

SPA

53

7

Alex RINS

Kalex

SPA

49

8

Xavier SIMEON

Kalex

BEL

39

9

Mika KALLIO

Kalex

FIN

31

10

Hafizh SYAHRIN

Kalex

MAL

31