Moto2 - Nelle prove libere potere all'Italia

Nelle prime due sessioni di prove svetta il tricolore con Baldassarri e Morbidelli, che si alternano in testa alla classifica.

Moto2 - Nelle prove libere potere all'Italia
Moto2- Nelle prove potere all'Italia

Inizia il week-end argentino del motomondiale ed in pista, in Moto2, si fanno valere i portacolori italiani, con Franco Morbidelli e Lorenzo Baldassarri a guidare il gruppo nelle due sessioni di test.

FP1 - Dopo aver risolto i suoi problemi fisici, nelle prime prove libere del Gp d'Argentina, brilla Lorenzo Baldassarri. Il pilota del Team Forward beffa nel finale il connazionale Franco Morbidelli, reduce dalla vittoria del Qatar.

Baldassarri sigla il miglior tempo fermando le lancette in 1:44.943, grazie al quale anticipa di due decimi netti il connazionale Morbidelli, che si piazza comunque in seconda posizione. Per l'italiano anche un lungo alla curva 1, che non gli ha consentito di rispondere al tempo del rivale. Chiude una prima fila del tutto virtuale, Thomas Luthi che chiude a 373 millesimi da Baldassarri. Alle loro spalle chiudono Dominique Aegerter e Marcel Schrotter, staccati rispettivamente di 398 e 438 millesimi. Poi, in 6a posizione, chiude Remy Gardner, che paga a Baldassarri mezzo secondo circa di distacco. 

Buon 7° tempo per Mattia Pasini a 66 centesimi dal connazionale, mentre alle sue spalle chiude Alex Marquez. Lo spagnolo chiude con 673 millesimi di ritardo ed è protagonista, nel finale, di una caduta senza conseguenze gravi. Nono tempo, invece, per Sandro Cortese, che chiude con lo stesso tempo di Marquez. Chiude la Top10 Syahrin, a 765 millesimi da Baldassari. Corsi, tra gli altri italiani, è 17°, Marini è 24°, seguito da Bagnaia e da Manzi, 27°. Chiudono Locatelli e Bassani in 31a e 32a posizione. 

Fonte: Motogp.com
Fonte: Motogp.com

FP2 - Nella seconda sessione di prove, invece, è proprio Morbidelli a far segnare il miglior tempo, in 1'44"188. Alle sue spalle, però non c'è Baldassarri, ma il tedesco Schrotter, che chiude con un ritardo di 149 millesimi. Il 3° tempo, a fine sessione, è di Takaaki Nakagami, che paga, al leader della sessione, 226 millesimi. 

Scivola in 4a posizione Baldassarri, che chiude a 259 millesimi da Morbidelli. L'italiano è seguito dal portoghese Miguel Oliveira, autore del 5° tempo a 31 centesimi dal capofila. Sesto tempo, invece, per Alex Marquez a 369 millesimi da Morbidelli, che anticipa un altro italiano, ovvero Mattia Pasini, che conferma il suo 7° posto delle FP1. Alle spalle di Pasini chiude un altro italiano: Simone Corsi, che fa segnare l'8° tempo a 463 millesimi dal connazionale del Team Marc VDS. Chiude la virtuale terza fila Vierge, a 477 millesimi, seguito da Aegerter, che chiude con il 10° tempo a 503 millesimi da Morbidelli. 

Gli altri italiani sono Marini, 21°, Bagnaia 24°, Locatelli, Bassani e Manzi, che chiudono nelle ultime tre posizioni. 

Fonte: Motogp.com
Fonte: Motogp.com

Moto2