Moto2, PL1 Gp Repubblica Ceca - Sotto la pioggia, svetta Oliveira

Sotto la pioggia ceca, il portoghese stacca tutti. 2° tempo per Corsi, Baganaia 6°, mentre Morbidelli e Pasini sono 10° e 12°, seguito da Locatelli. Più indietro Marini, Baldassarri e Manzi

Moto2, PL1 Gp Repubblica Ceca - Sotto la pioggia, svetta Oliveira
Moto2, Gp Repubblica Ceca - Sotto la pioggia, svetta Oliveira

Ricomincia sotto la pioggia la stagione della Moto2, così come era finita un mese fa in Germania. Davanti, però, troviamo Miguel Oliveira, che si prende il miglior tempo in 2'15"724. Il portoghese del Red Bull KTM Ajo, è l'unico a scendere sotto il muro del 2.16 e svetta davanti a Simone Corsi, in forma sotto la pioggia ceca. L'italiano è autore del secondo tempo, in 2'16"132 a circa 4 decimi dal leader Oliveira, mentre alle sue spalle, in 2'16"228, si piazza Xavi Vierge.

Alle spalle dei primi 3, soprende il malese Hafizh Syahrin, che chiude con il quarto tempo a 633 millesimi da Oliveira. Quinto crono, invece, per lo spagnolo Alex Marquez,  che chiude con il miglior tempo personale di 2'16"479, grazie al quale anticipa Francesco Bagnaia, autore del tempo di 2'16"834, che gli vale la sesta posizione.

7° tempo per Thomas Luthi, in 2'16.853, davanti ad un buon Isaac Vinales, che paga, rispetto ad Oliveira, 1"3 e stampa il tempo di 2'17"068. Chiude quella che sarebbe un'ipotetica terza fila, Sandro Cortese, in 2'17"084.

Soltanto 10° tempo per Franco Morbidelli, che, forse, ha deciso di andare cauto sotto la pioggia ceca, anche perché non è qui che si decide la gara. Per il leader iridato, tempo di 2'17.109, con cui paga 1"385 dal leader Oliveira. 

Alle sue spalle, 11° tempo per Xavier Simon, che anticipa Mattia Pasini, 12° a 1"8. Segue, con il 13° miglior tempo, Andrea Locatelli, che chiude alle spalle del compagno di team, in 2'17.664. Più indietro gli altri italiani, con Marini 20° a 2"3, seguito, poco più indietro, dal rientrante Baldassarri, a 2"4 circa. Manzi è 27°, mentre chiude lo schieramento il britannico MacKenzie.