Moto2, Oliveira arrembante nelle FP1 in Austria

Il portoghese sigla il miglior tempo a Spielberg, seguito da Aegerter e Morbidelli; quinto tempo per Alex Marquez, più indietro gli altri italiani.

Moto2, Oliveira arrembante nelle FP1 in Austria
Moto2, Oliveira arrembante nelle FP1 in Austria

Prima sessione di prove libere problematica per la Moto2, condizionata dall'asfalto bagnato dalla pioggia caduta in mattinata, situazione che ha portato a diverse cadute, forse causate anche dalla presenza di olio in pista alla curve 1 e 4. Nel valzer di ruzzoloni in terra a spuntarla è Miguel Oliveira, girando in 1:31.203, rifilando 158 millesimi ad un efficace Dominique Aegerter, che si riaffaccia nelle posizioni che contano dopo diverso tempo di assenza. Terzo è poi il leader della classifica piloti Franco Morbidelli, incappato in una caduta senza conseguenze e con un crono di 1:31.383, che anche in questo weekend tenterà di difendere e possibilmente allungare il suo vantaggio in termini di punti.

Quarto tempo per Isaac Vinales, a cui segue l'altro alfiere del Team Marc VDS, cioè Alex Marquez, distante però sei decimi dal tempo di Oliveira, motivo per cui dovrà ancora lavorare sul setting della moto. Xavi Vierge si issa al sesto posto e dimostra una certa continuità con quello che è stato per lui un buon weekend a Brno; il tempo dello spagnolo è replicato con uno scarto di pochi millesimi da Axel Pons, a sua volta tallonato da Fabio Quartararo, nono a nove decimi dalla vetta. Chiude la top ten il nostro Francesco Bagnaia, caduto in curva 1 sotto l'acqua.

Dando uno sguardo più indietro alla ricerca degli italiani, Locatelli è appena fuori dai primi dieci col 12° tempo, mentre è più attardato Mattia Pasini, solo 16° ed alla ricerca del giusto feeling. Marini è dietro il pilota di Riccione, mentre Lorenzo Baldassarri è 22°.

 

Moto2