Moto3, Sepang: vince Oliveira, settimo Kent. La lotta iridata si chiude a Valencia

Nemmeno Sepang ha portato il titolo iridato a Kent: la sua settima posizione in gara e la vittoria del rivale Oliveira fanno sì che la battaglia continui fino all'ultima gara, prevista tra due settimane a Valencia.

Moto3, Sepang: vince Oliveira, settimo Kent. La lotta iridata si chiude a Valencia
foto: crash.net

Questa gara Moto3 avrebbe potuto essere decisiva per quanto riguarda la lotta per il titolo iridato: 40 punti separavano il leader iridato Danny Kent e Miguel Oliveira, e se l’inglese non avesse commesso errori avrebbe potuto conquistare la corona con una gara di anticipo. Ma la lotta continuerà fino a Valencia: la vittoria di Miguel Oliveira ed il settimo posto di Danny Kent fa sì che il distacco sia ora di 24 punti, matematicamente non sufficienti per chiudere i giochi.

Da ricordare che, subito dopo le qualifiche, Gardner, Vazquez, Migno, Kent, Viñales e Pagliani sono stati penalizzati di tre posizioni in griglia per “guida irresponsabile”. Si spegne il semaforo: Oliveira ha decisamente lo scatto migliore, davanti a Fenati, Navarro e Bagnaia, mentre il poleman Antonelli finisce settimo dopo poche curve ed il leader iridato Kent perde altre quattro posizioni alla partenza finendo oltre la top ten. Bagnaia e Fenati intanto sono molto veloci al momento e si accende il duello con Oliveira per la testa della corsa, a cui si aggiungono anche Kornfeil, Navarro e Bastianini, mentre si registra la caduta di Darryn Binder, che chiude presto la sua gara. Finisce nella ghiaia anche Migno, che chiude la gara con quattordici giri di anticipo, così come succede ai compagni di squadra Vazquez e Ono, che si eliminano a vicenda. Kent intanto sta piano piano risalendo: a dodici giri dalla fine è ottavo e molto vicino ad Antonelli, mentre Hanika chiude la sua gara a terra. La battaglia in testa è sempre viva, con Oliveira in testa ma tallonato da Navarro, Fenati e Bagnaia, mentre Kent sta rimontando sul gruppetto capitanato dal rivale. Le posizioni di testa cambiano di continuo, in una serie di sorpassi e controsorpassi che apre differenti scenari in ottica iridata e probabilmente continuerà fino al traguardo, come sempre in Moto3. A due giri dalla fine colpo di scena, con Bagnaia che finisce a terra e Antonelli che finisce largo, permettendo a Kent di guadagnare la quinta posizione, cosa che matematicamente lo rende campione del mondo.

Non finisce qui però, perché gli ultimi due giri sono da cardiopalma, più di tutti gli altri realizzati fino a quel momento: alla fine Miguel Oliveira ottiene una vittoria strepitosa anche a Sepang e grazie al settimo posto di oggi prolunga la battaglia per il titolo iridato fino a Valencia. È doppietta in casa KTM grazie a Brad Binder, secondo, mentre sale sul podio anche Jorge Navarro.

La classifica:

1 25 44 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Ajo KTM 147.6 40'33.277
2 20 41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 147.6 +0.089
3 16 9 Jorge NAVARRO SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 147.5 +0.273
4 13 23 Niccolò ANTONELLI ITA Ongetta-Rivacold Honda 147.5 +0.305
5 11 5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 147.5 +0.416
6 10 84 Jakub KORNFEIL CZE Drive M7 SIC KTM 147.5 +0.530
7 9 52 Danny KENT GBR Leopard Racing Honda 147.5 +0.590
8 8 33 Enea BASTIANINI ITA Gresini Racing Team Moto3 Honda 147.3 +4.004
9 7 10 Alexis MASBOU FRA SAXOPRINT RTG Honda 147.1 +6.990
10 6 17 John MCPHEE GBR SAXOPRINT RTG Honda 147.0 +10.030
11 5 95 Jules DANILO FRA Ongetta-Rivacold Honda 146.6 +16.128
12 4 88 Jorge MARTIN SPA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 146.4 +18.995
13 3 29 Stefano MANZI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 146.4 +18.999
14 2 32 Isaac VIÑALES SPA RBA Racing Team KTM 146.4 +19.129
15 1 65 Philipp OETTL GER Schedl GP Racing KTM 146.4 +19.153
16 48 Lorenzo DALLA PORTA ITA Husqvarna Factory Laglisse Husqvarna 146.4 +19.592
17 21 Francesco BAGNAIA ITA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 145.6 +32.053
18 6 Maria HERRERA SPA Husqvarna Factory Laglisse Husqvarna 145.6 +32.882
19 11 Livio LOI BEL RW Racing GP Honda 145.6 +32.924
20 58 Juanfran GUEVARA SPA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 145.6 +33.307
21 24 Tatsuki SUZUKI JPN CIP Mahindra 145.5 +34.453
22 2 Remy GARDNER AUS CIP Mahindra 144.3 +55.705
23 22 Ana CARRASCO SPA RBA Racing Team KTM 144.2 +57.562
24 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 141.4 +1'46.290
25 91 Gabriel RODRIGO ARG RBA Racing Team KTM 138.5 1 Lap
Non classificato
98 Karel HANIKA CZE Red Bull KTM Ajo KTM 147.0 12 giri
96 Manuel PAGLIANI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 145.4 12 giri
7 Efren VAZQUEZ SPA Leopard Racing Honda 147.2 13 giri
76 Hiroki ONO JPN Leopard Racing Honda 147.1 13 giri
63 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL Drive M7 SIC KTM 141.9 13 giri
40 Darryn BINDER RSA Outox Reset Drink Team Mahindra 117.7 16 giri

La classifica iridata:

1 Danny KENT Honda GBR 253
2 Miguel OLIVEIRA KTM POR 229
3 Enea BASTIANINI Honda ITA 196
4 Romano FENATI KTM ITA 176
5 Niccolò ANTONELLI Honda ITA 174
6 Efren VAZQUEZ Honda SPA 155
7 Brad BINDER KTM RSA 146
8 Jorge NAVARRO Honda SPA 137
9 Isaac VIÑALES KTM SPA 105
10 Fabio QUARTARARO Honda FRA 92
11 John MCPHEE Honda GBR 83
12 Alexis MASBOU Honda FRA 77
13 Jakub KORNFEIL KTM CZE 73
14 Francesco BAGNAIA Mahindra ITA 73
15 Philipp OETTL KTM GER 67
16 Livio LOI Honda BEL 56
17 Karel HANIKA KTM CZE 43
18 Jorge MARTIN Mahindra SPA 43
19 Andrea LOCATELLI Honda ITA 33
20 Andrea MIGNO KTM ITA 30
21 Niklas AJO KTM FIN 21
22 Hiroki ONO Honda JPN 21
23 Zulfahmi KHAIRUDDIN KTM MAL 19
24 Juanfran GUEVARA Mahindra SPA 15
25 Lorenzo DALLA PORTA Husqvarna ITA 13
26 Jules DANILO Honda FRA 12
27 Stefano MANZI Mahindra ITA 10
28 Tatsuki SUZUKI Mahindra JPN 9
29 Maria HERRERA Husqvarna SPA 9
30 Remy GARDNER Mahindra AUS 6
31 Manuel PAGLIANI Mahindra ITA 3
32 Matteo FERRARI Mahindra ITA 1

Moto3