Moto3: Fenati-Team VR46, la rottura è definitiva

Romano Fenati, sospeso sabato dal suo team, non ha disputato il Gran Premio d'Austria e molto probabilmente non sarà nemmeno a Brno. E' davvero finita tra il pilota ed il team di Valentino Rossi, che ha già dichiarato di promuovere Bagnaia in Moto2 il prossimo anno al suo posto. Ancora da decidere il sostituto in Repubblica Ceca.

Moto3: Fenati-Team VR46, la rottura è definitiva
Moto3: Fenati-Team VR46, è rottura! (foto: da web)

Quello che è successo in Austria tra Romano Fenati e il Team VR46 di Moto3 ha sconvolto il mondo delle due ruote della cilindrata minore. L’italiano, terzo nel Mondiale, è stato “sospeso” dalla squadra per “comportamenti reiterati non in linea con le normali regole da osservare all’interno di un Team”, come si legge dal comunicato ufficiale diramato dalla squadra. Il pilota non  sceso in pista, restando senza possibilità di guadagnare punti preziosi a Spielberg e, molto probabilmente, non sarà più parte del team di Valentino Rossi per il resto del campionato (per il talento italiano si parla del Team Ongetta). Infatti, questa sospensione, ha più l’aria di un licenziamento dal Team con le parole di Uccio, responsabile del team, che non lasciano altri pensieri: “A me spiace tanto, perché voglio molto bene a Romano e abbiamo provato in tutti i modi ad aiutarlo. Ma a questo punto gli auguro il meglio per la carriera futura”.

SABATO LA ROTTURA - Purtroppo per Fenati, questo provvedimento era “chiamato”. La stagione del centauro è stata infatti piena di episodi che andavano contro l’idea di squadra, cominciando dagli albori del campionato in Qatar dove litigò con Bulega, alla sua prima gara in carriera in Moto3, per essere stato ostacolato in corsa. La situazione non si è tranquillizzata con il rifiuto dei test a Brno, dopo la gara di Jerez, con la KTM, creando un nuovo litigio coi membri del Team. Dopo un po’ di tempo la situazione sembrava rientrata, con dei faccia a faccia, ma in questo weekend è arrivata la frattura insanabile.

IL FUTURO - Ognuno per la propria strada, anche se la separazione non è stata facile. Vi è così un punto interrogativo sul futuro, che Alessio “Uccio” Salucci rivela solo in parte: “Il prossimo anno in Moto2 ci sarà Bagnaia. Ancora però non sappiamo il secondo nome, ma non sarà difficile trovare un buon pilota”. Il migliore amico di Valentino Rossi fa così chiarezza, su quello che sarà l’esordio dello Sky Racing Team VR46 nella categoria di mezzo nel 2017. Resta ancora da capire chi sostituirà Romano Fenati nella restante metà di campionato in Moto3. Non si sbilancia Uccio, che dichiara: “Non so, c’è ancora qualche giorno per decidere prima di Brno”. Si rincorrono però le voci che danno Lorenzo Dalla Porta in arrivo per sostituire l’ormai uscente Romano Fenati. Del futuro del pilota di Ascoli invece si sa ben poco e solo più avanti sapremo se riuscirà a concludere questa stagione e se potrà firmare un contratto in un altro team.