Andrea Locatelli passa in Moto2 con il team ItalTrans

Binomio tutto bergamasco in Moto2, con la firma di Locatelli per il team dei fratelli Bellina. Grande entusiasmo sia da parte del centauro sia da parte dei dirigenti del Team.

Andrea Locatelli passa in Moto2 con il team ItalTrans
Andrea Locatelli passa in Moto2 con il team ItalianTrans

Se in MotoGP i team per la prossima stagione sono già fatti, non è così nelle categorie minori, con il mercato in fermento. L'ultimo colpo è quello che ha portato in Moto2 il bergamasco Andrea Locatelli. Il centauro italiano, impegnato attualmente con il team Leopard, ha firmato un contratto per i prossimi due anni come il team ItalTrans, di base bergamasca come lui. 

LOCATELLI SODDISFATTO: Grande soddisfazione per il pilota, che attualmente vanta come miglior piazzamento un 2o posto in Moto3 nel Gp di Germania: "Sono molto soddisfatto di questa opportunità che mi è stata proposta dal Team Italtrans Racing: anzitutto perché si tratta di una squadra bergamasca come lo sono io e poi ho sempre stimato la professionalità e la serietà di questo team. Non ultimo il fatto che grazie a Italtrans Racing Team, potrò fare il salto di categoria e passare dalla Moto 3 alla Moto 2. Un sogno che rincorrevo da tempo e che si sta realizzando grazie ai vertici Italtrans, Laura Bertulessi, Germano e Claudio Bellina, persone verso le quali nutro una profonda stima sin dal primo incontro". Il bergamasco prosegue, parlando del suo passaggio: "Per quanto riguarda il passaggio dalla Moto 3 alla Moto 2 posso dire essere molto determinato nell’affrontare questa nuova avventura e credo altresì di essere pronto per il salto di categoria. Purtroppo, forse, in Moto 3 non sono ancora riuscito a dimostrare appieno il mio valore, ma guardo con fiducia al futuro e non vedo l’ora di iniziare a lavorare con Italtrans Racing Team. Il mio obiettivo per la prossima stagione è quello di imparare e fare esperienza gara dopo gara e, anche in quest’ottica, mi sento molto fortunato di poter lavorare con un capo-tecnico come Giovanni Sandi, che è nel circus da molti anni, e che ha lavorato con i migliori piloti di sempre. La sua enorme esperienza mi sarà di grande aiuto e spero che, insieme, potremo raggiungere traguardi importanti". 

Tanta soddisfazione dunque per il giovane rider, che inizierà una nuova avventura dalla prossima stagione, con il team gestito dai fratelli Bellina e da Laura Bertulessi, che si sono detti anche loro molto soddisfatti della scelta: "Siamo felicissimi di poter puntare su un pilota giovane e bergamasco come la nostra azienda. Siamo infatti sicuri che Andrea Locatelli non avrà difficoltà ad adeguarsi alla classe Moto 2. Andrea, del resto, ha già dimostrato di avere un gran talento e grazie all’impegno, all’esperienza ed al lavoro di tutto il Team Italtrans Racing, siamo certi che non tarderà a ottenere risultati importanti".

A siglare definitivamente l'accordo tra il pilota ed il team ci pensa il manager dello stesso Locatelli, Yuri Danesi: "Siamo molto lieti di annunciare questa importante notizia, soprattutto per la carriera e il futuro di Andrea. Il passaggio in Moto2 è stata una grossa opportunità, era uno dei nostri obiettivi e un sogno per Andrea, dovuto anche alle sue caratteristiche fisiche: nell’ultimo anno è ulteriormente cresciuto e quindi bisognava fare i conti con la sua statura e il suo peso in Moto3.Abbiamo sposato un progetto a lungo termine, con un team importante e ufficiale come Italtrans, che oltre ad essere bergamasco come noi, rappresenta un sogno che si realizza per Andrea. Abbiamo trovato una grande famiglia, con la Signora Laura, Germano, Claudio, e tutto lo staff del team che in parte già conosco. Il fatto che Andrea potrà lavorare con un grande capo-tecnico come Giovanni Sandi, che ha vinto con molti piloti e con moto diverse, sarà un’opportunità che non dovrà farsi scappare. Dovrà ascoltarlo e apprendere il più possibile" Il manager conclude ringraziando  il team Leopard per l'opportunità fornita al suo pilota e ringrazindo anche ItalTrans: "Questa è una chance molto importante per la sua carriera. Sono convinto che faremo bene. Un passo alla volta potremo crescere e arrivare a risultati sicuramente importanti.Ringrazio enormemente il team Leopard Racing per la grande opportunità di quest’anno, ci hanno fatto raccogliere i migliori risultati della carriera di Andrea, e anche nel passaggio ci hanno appoggiato appieno. Non ci sono parole adatte per esprimere quanto siamo grati a Italtrans Racing Team, ci stanno dando l’occasione della vita di Andrea. Dovremo fare il possibile e l’impossibile per sfruttarla nel migliore dei modi"


Share on Facebook