Jerez, Moto3: Kornfeil sbuca nella pioggia

Nella mattinata bagnata dalla pioggia di Jerez è il pilota ceco a far segnare il miglior tempo. Alle sue spalle Tony Arbolino, bene anche Bulega e Antonelli. Fenati rimane nei box.

Jerez, Moto3: Kornfeil sbuca nella pioggia
Jerez,

Non inizia nel migliore dei modi il primo weekend europeo del Motomondiale. Le prime prove libere della Moto3 sono infatti segnate da una condizione atmosferica sfavorevole con pioggia leggera per la prima mezz'ora, che si è fatta più intensa nel quarto d'ora finale.

La pioggia leggera ha lasciato la pista in condizioni non ottimali per girare con metà tracciato asciutto e metà bagnato, ma nonostante questo tre piloti hanno comunque sfidato l'asfalto. Il primo a scendere in pista è Josè Perez, wildcard spagnola che sfrutta la pista vuota per prendere confidenza con la moto, seguito poi da Pulkkinen e da Jakub Kornfeil che firma anche il tempo più veloce della mattinata i 2:01.000. Va vicino al tempo del pilota ceco Tony Arbolino, esordiente del Team Sic 58, ma il giovane italiano rallenta nell'ultimo settore a causa della pioggia che inizia a farsi più pesante. Negli ultimi quindici minuti le squadre preparano le moto con l'assetto da bagnato, possibile grazie alla pioggia battente su tutto il circuito, e una volta che l'asfalto acquista uniformità scendono in pista quasi tutti i piloti. Il Team Sky VR 46 scende sul tracciato con Migno e Bulega, ottavo e quarto, mentre il vincitore di Austin, Romano Fenati, preferisce restare nel box in attesa della sessione pomeridiana. Dopo Arbolino e Bulega, il miglior pilota italiano è Niccolò Antonelli che, forse motivato dal team che ha richiamato Danny Kent dalla Moto2 per portare avanti lo sviluppo, riesce ad ottenere un buon quinto posto, sintomo del miglior adattamento del pilota alla nuova moto. 

La prima sessione di prove libere termina quindi con i tre coraggiosi scesi in pista prima di tutti che hanno i migliori tempi, seguiti poi dalla coppia italiano Bulega-Antonelli, scesi sul tracciato solo con la pista totalmente bagnata. Bene anche l'altro pilota del Team Sky, mentre Fenati rimane ai box, aspettando la sessione pomeridiana. 

Moto3