FP1 MotoGP: Marquez non si smentisce

Marquez domina il primo turno di prove libere mandando ai suoi rivali un messaggio chiaro. Rossi inizia bene con un secondo posto, ma finisce quarto negli ultimi due minuti. Jorge Lorenzo non riesce a posizionarsi tra i primi dieci mentre Dovizioso porta la sua Ducati quinta.

FP1 MotoGP: Marquez non si smentisce
Insella.it

Nonostante il tempo nuvoloso e la pista scivolosa, sul circuito di Austin Marc Marquez si conferma con un 2'04''704. Lo spagnolo di casa Honda ha dimostrato in questo primo turno di prove libere una grande determinazione avvicinandosi al record della pista, segnato da lui stesso, l'anno scorso: 2'03''021. Alle sue spalle troviamo a +0.887 Aleix Espargaro che riesce a conquistare la seconda posizione negli ultimi due minuti finali. Il terzo tempo è di Dani Pedrosa che si trova a +0.972 dal compagno di squadra. Valentino Rossi si posiziona quarto a +1.268, ma durante questa prima sessione è stato l'unico a tener testa allo spagnolo, riuscendo da subito a posizionarsi secondo alle spalle di Marquez, perdendo la posizione solo nel giro finale. Soffre la Yamaha di Jorge Lorenzo che non riesce infatti a migliorare e conclude il turno dodicesima. Andrea Dovizioso, nonostante un po’ di influenza ha portato la sua D16 in 5° posizione, dietro a Rossi, con un ritardo superiore al secondo e mezzo. Dopo un guasto tecnico, Crutchlow inizia il suo turno di prove che conclude settimo, dietro a Smith, mentre Iannone è nono. Decimo Baustista, caduto alla prima curva del primo giro. La migliore delle Open Honda è quella di Hayden, appena 13°, mentre Danilo Petrucci è 30° con un distacco che sfiora i 5 secondi.

CLASSIFICA E TEMPI:

  1. 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA 2’04.704
  2. 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing FORWARD YAMAHA 2’05.591 0.887 
  3. 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team HONDA 2’05.676 0.972 
  4. 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP YAMAHA 2’05.972 1.268
  5. 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI 2’06.279 1.575
  6. 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 2’06.336 1.632
  7. 35 Cal CRUTCHLOW GBR Ducati Team DUCATI 2’06.433 1.729
  8. 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP HONDA 2’06.537 1.833 
  9. 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing DUCATI 2’06.602 1.898 
  10. 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini HONDA 2’06.633 1.929
  11. 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 2’06.680 1.976
  12. 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP YAMAHA 2’06.771 2.067
  13. 69 Nicky HAYDEN USA Drive M7 Aspar HONDA 2’07.450 2.746
  14. 5 Colin EDWARDS USA NGM Forward Racing FORWARD YAMAHA 2’07.644 2.940
  15. 68 Yonny HERNANDEZ COL Energy T.I. Pramac Racing DUCATI 2’07.689 2.985
  16. 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing HONDA 2’07.702 2.998
  17. 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing AVINTIA 2’08.150 3.446
  18. 7 Hiroshi AOYAMA JPN Drive M7 Aspar HONDA 2’08.455 3.751
  19. 45 Scott REDDING GBR GO&FUN Honda Gresini HONDA 2’08.588 3.884
  20. 9 Danilo PETRUCCI ITA IodaRacing Project ART 2’09.646 4.942
  21. 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 2’10.206 5.502
  22. 23 Broc PARKES AUS Paul Bird Motorsport PBM 2’10.493 5.789
  23. 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing AVINTIA 2’11.100 6.39

Share on Facebook