Argentina, Jorge Lorenzo in testa nel primo turno di libere

Il maiorchino della Yamaha ottiene il miglior tempo in queste prove libere 1, davanti ad Aleix Espargaró ed Alvaro Bautista. Decimo è Valentino Rossi, lontane le Honda di Márquez e Pedrosa.

Il motomondiale ritorna in pista questo weekend, e lo fa per la prima volta su questo nuovo Circuito Termas de Río Hondo, in Argentina. È Jorge Lorenzo a stampare il miglior tempo in questo primo turno, precedendo Aleix Espargaró e Alvaro Bautista. Chiude la top ten Valentino Rossi, lontani Marc Márquez e Dani Pedrosa, rispettivamente quattordicesimo e sedicesimo.

Piloti in pista fin dal primo minuto per cominciare a conoscere veramente questo circuito. Marc Márquez si piazza davanti a tutti, seguito da Pol Espargaró e Danilo Petrucci, ma sono i primi tempi su questo tracciato quindi ancora non molto significativi. Dopo una decina di minuti non cambia il pilota do vertice, ma dietro di lui ci sono Valentino Rossi, Andrea Iannone, Pol Espargaró, Stefan Bradl e Alvaro Bautista. Molto arretrati per ora Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, rispettivamente quindicesimo e diciannovesimo.Balzo in avanti pochi minuti dopo di Aleix Espargaró, che si prende la seconda posizione provvisoria dietro a Marquez e davanti a Rossi, ma poco dopo il pilota spagnolo viene sopravanzato da Mike Di Meglio. A venti minuti dalla fine Valentino Rossi fa suo il miglior tempo, che però pochi istanti dopo gli viene soffiato da Pol Espargaró che va così al comando, mentre Jorge Lorenzo risale fino alla sesta posizione. Impossibile parlare di posizioni stabili, visto che la classifica cambia in continuazione.

A poco più di dieci minuti dalla fine c’è una scivolata per Michael Laverty, che si rialza subito ma deve abbandonare la sua moto e tornare al box a piedi. Dovizioso intanto si piazza davanti a tutti, precedendo di pochi millesimi Pol Espargaró e di mezzo secondo Valentino Rossi. In quarta posizione troviamo Stefan Bradl, il primo dei piloti Honda, che con un nuovo giro veloce a circa sette minuti dalla fine ottiene il miglior tempo in 1:44.055, superando Dovizioso di appena 41 millesimi. Ma questa situazione dura un paio di minuti, perché poi i fratelli Espargaró si prendono le prime due posizioni della classifica, con Aleix davanti a Pol secondo. Pochi minuti alla fine con i piloti che cercano tutti di migliorare i propri tempi.

In prima posizione si rivede il pilota Yamaha Jorge Lorenzo, davanti ad Aleix Espargaró ed Alvaro Bautista. Quarta posizione per Andrea Iannone, che precede i piloti Tech 3 Bradley Smith e Pol Espargaró. Settimo è Stefan Bradl, davanti ad Andrea Dovizioso e Nicky Hayden, mentre chiude la top ten Valentino Rossi. Lontani i due piloti del team HRC Honda: è quattordicesimo Marc Márquez mentre Dani Pedrosa chiude in sedicesima posizione.

La classifica:

1. Jorge Lorenzo - Movistar Yamaha MotoGP - 1:42.804

2. Aleix Espargaró - NGM Forward Racing - +0.481

3. Alvaro Bautista - GO&FUN Honda Gresini - +0.833

4. Andrea Iannone - Pramac Racing - +0.902

5. Bradley Smith - Monster Yamaha Tech 3 - +1.002

6. Pol Espargaró - Monster Yamaha Tech 3 - +1.157

7. Stefan Bradl - LCR Honda MotoGP - +1.251

8. Andrea Dovizioso - Ducati Team - +1.292

9. Nicky Hayden - Drive M7 Aspar - +1.529

10. Valentino Rossi - Movistar Yamaha MotoGP - +1.698


Share on Facebook