Jerez, va ad Aleix Espargaró il primo turno di libere

Il giovane catalano ottiene il primo tempo di questo turno di libere, davanti ai connazionali Jorge Lorenzo, Marc Márquez e Dani Pedrosa. Valentino Rossi chiude quinto, per Andrea Dovizioso, settimo, è il miglior pilota Ducati.

A pochi giorni dal GP in Argentina si torna in pista, questa volta sul circuito di Jerez de la Frontera che ospita la prima tappa europea del Motomondiale. Ritorna in pista Cal Crutchlow, assente in Argentina per una lesione alla mano destra riportata in seguito ad una caduta ad Austin: come ha detto lui stesso durante la conferenza stampa, non è ancora sicuro di essere in grado di disputare tutto il weekend, infatti dopo il secondo turno di libere è previsto per lui un nuovo controllo per testare le sue condizioni. Aleix Espargaró ottiene il miglior tempo davanti a Jorge Lorenzo e Marc Márquez, mentre subito dietro ci sono Dani Pedrosa e Valentino Rossi in quarta e quinta posizione. Andrea Dovizioso, settimo, è la miglior Ducati in questo turno.

Tutti in pista da subito per le prime prove libere del GP di Spagna, con Marc Márquez che dopo pochi minuti ha già guadagnato la testa della classifica davanti a Valentino Rossi ed Alvaro Bautista, poi superato da Aleix Espargaró. Il miglior tempo è già sotto l’1:40, ad appena quattro decimi dal record del circuito di Jorge Lorenzo in 1:39.565 . Dopo una decina di minuti passa in testa Dani Pedrosa, che scavalca il compagno di squadra per appena 49 millesimi, mentre terzo è Valentino Rossi davanti ad Aleix Espargaró, Stefan Bradl e Alvaro Bautista, mentre è lontano per ora Jorge Lorenzo, nono a più di un secondo dalla vetta, davanti alla prima Ducati di Andrea Iannone, che chiude la top ten provvisoria.

Balzo in avanti per Andrea Dovizioso, che ottiene il sesto tempo provvisorio, mentre si migliorano anche Aleix Espargaró e Jorge Lorenzo, subito dietro ai due piloti Repsol Honda in testa, con Márquez che abbassa ancora il suo tempo ma rimane dietro al compagno di squadra per appena otto millesimi. Ma a dieci minuti dalla fine Jorge Lorenzo abbassa il miglior tempo stampando un 1:39.714 e portandosi in prima posizione provvisoria davanti a Pedrosa e Márquez, staccati di poco più di un decimo. Dietro di loro le posizioni rimangono sostanzialmente invariante, con Espargaró, Rossi, Bautista, Dovizioso, Bradl, Smith e Iannone ad occupare la top ten provvisoria, che comunque a poco più di cinque minuti dalla fine può essere ancora soggetta a cambiamenti. A quattro minuti dalla fine infatti il tempo di riferimento diventa l’1:39.445 di Aleix Espargaró, poi migliorato ancora in 1:39.357, mentre si verifica anche la caduta di Andrea Iannone, che chiude in anticipo il turno.

Aleix Espargaró chiude questo primo turno di libere in prima posizione, con un tempo già ben al di sotto del record di Jorge Lorenzo dell’anno scorso. Il maiorchino ottiene invece la seconda posizione, davanti alle Honda di Marc Márquez e di Dani Pedrosa. Quinta posizione per Valentino Rossi, che precede Alvaro Bautista ed Andrea Dovizioso, mentre è ottavo Stefan Bradl, davanti a Yonny Hernandez e Bradley Smith, che chiudono così la top ten.

La classifica:
1. Aleix Espargaró - NGM Forward Racing - 1:39.357
2. Jorge Lorenzo - Movistar Yamaha MotoGP - +0.357
3. Marc Márquez - Repsol Honda Team - +0.492
4. Dani Pedrosa - Repsol Honda Team - +0.503
5. Valentino Rossi - Movistar Yamaha MotoGP - +0.810
6. Alvaro Bautista - GO&FUN Honda Gresini - +1.203
7. Andrea Dovizioso - Ducati Team - +1.262
8. Stefan Bradl - LCR Honda MotoGP - +1.287
9. Yonny Hernandez - Energy T.I. Pramac Racing - +1.329
10. Bradley Smith - Monster Yamaha Tech 3 - +1.401


Share on Facebook