MotoGP, dal 2016 Michelin sarà il fornitore ufficiale

Dopo aver abbandonato la MotoGP nel 2008, il fornitore francese ha deciso di rimettersi in gioco aggiudicandosi la gara d'appalto indetta da Dorna all'inizio di maggio. Prenderà il posto di Bridgestone, che lascerà a fine 2015.

MotoGP, dal 2016 Michelin sarà il fornitore ufficiale
foto: motogp.com

È Michelin ad aggiudicarsi la gara d’appalto, indetta da Dorna all’inizio del mese di maggio, tra i produttori di pneumatici interessati a diventare fornitori della MotoGP a partire dal 2016. L’ufficialità è stata data oggi, il giorno dopo la scadenza dell’asta. Come già annunciato, Bridgestone concluderà la propria collaborazione alla fine della stagione 2015.

Assieme al fornitore francese, anche Pirelli (fornitore SBK e derivate di serie) e Dunlop (fornitore Moto2 e Moto3) si erano mostrati interessati, ma solo Michelin aveva presentato una proposta formale, aggiudicandosi così l’appalto prima della scadenza fissata per il 22 maggio. La casa di Clermont-Ferrand torna quindi in MotoGP sei anni dopo averla abbandonata, alla fine del 2008, dopo ben 36 anni di presenza ininterrotta nel Motomondiale. Il passo successivo nel processo sarà l'elaborazione di un accordo commerciale tra Dorna e Michelin, come fornitore ufficiale di pneumatici.

Queste le parole di Pascal Couasnon, direttore di Michelin Motorsport: “La nostra politica di trasferimento della tecnologia dalla pista alla strada è in piena conformità con il regolamento tecnico che entrerà in vigore dalla stagione 2016 che prevede solo l’uso di pneumatici da 17 pollici di diametro. Per questo motivo Michelin ha risposto al bando indetto da Dorna Sports. Ringraziamo i dirigenti della disciplina per la fiducia che hanno riposto in noi. E’ il riconoscimento dell’esperienza di Michelin e dei record di 26 titoli del Campionato del Mondo Piloti.” 

MotoGP