Mugello, primo turno di libere a Márquez

Marc Márquez ottiene la migliore prestazione in questa prima sessione di libere, davanti agli italiani Valentino Rossi, Andrea Iannone ed Andrea Dovizioso. Quinta posizione per Jorge Lorenzo, attardato Dani Pedrosa.

Mugello, primo turno di libere a Márquez
foto: crash.net

Si comincia a fare sul serio sullo storico Autodromo del Mugello, che ospita questo weekend la sesta tappa del Mondiale MotoGP. Splende il sole e la temperatura è attorno ai 20° in questo primo turno. Si riparte col vincitore delle prime cinque gare Marc Márquez che ottiene il miglior tempo, ma subito dietro di lui ci sono tre italiani, ovvero Valentino Rossi, Andrea Iannone ed Andrea Dovizioso. Quinto Jorge Lorenzo, più in difficoltà Dani Pedrosa, che non va oltre l’undicesima posizione.

Valentino Rossi comincia molto bene la sessione stampando nei primi minuti il miglior tempo, seguito da Alvaro Bautista, Andrea Iannone, Marc Márquez, Stefan Bradl e la wild card Michele Pirro. Ma i tempi cambiano spesso e volentieri: pochi minuti dopo è Dovizioso a prendere la testa della classifica provvisoria davanti a Márquez, Iannone, Rossi e Bradl. Lorenzo è attualmente decimo, mentre Pedrosa è molto attardato, ma va detto che finora il pilota Honda non ha quasi girato. In questi minuti si vede un dritto di Pol Espargaró che riesce comunque senza problemi a tornare in pista. A poco meno di mezz’ora dalla fine la classifica vede Dovizioso davanti a tutti, seguito da Bautista, Márquez, Bradl, Iannone, Rossi, Aleix e Pol Espargaró, Crutchlow e Lorenzo. Poco dopo Dani Pedrosa scende in pista per realizzare qualche giro, risalendo fino alla sesta posizione provvisoria.

Giro veloce sia per Valentino Rossi che per Marc Márquez: è il pilota di Tavullia a balzare davanti a tutti, seguito a poco meno di mezzo secondo dal giovane spagnolo. A venti minuti dalla fine c’è la caduta di Pol Espargaró: la moto è distrutta, quindi il pilota è costretto a tornare al box a piedi. Balzo in avanti di Jorge Lorenzo, finora ai margini della top ten, che risale fino alla quarta posizione provvisoria. Si migliora anche Bradley Smith, che a meno di dieci minuti dalla fine ottiene l’ottava piazza, mentre registriamo la caduta di Alvaro Bautista, fortunatamente a posto, che chiude quindi il suo turno in anticipo. A poco meno di due minuti dalla fine c’è un po’ di movimento, con Márquez che prende la testa della classifica davanti a Rossi, mentre Bradl recupera fino all’ottava piazza provvisoria e Dovizioso ottiene il quarto posto. Mancano pochi secondi alla fine del turno, le posizioni sono ormai stabilizzate.

Marc Márquez comincia quindi l’attività al Mugello con il primo tempo, davanti al terzetto italiano composto da Valentino Rossi, Andrea Iannone ed Andrea Dovizioso. Quinto è Jorge Lorenzo, davanti alla Open di Aleix Espargaró ed a Stefan Bradl, mentre in ottava posizione c’è la Ducati di Cal Crutchlow. Chiudono la top ten Alvaro Bautista e Bradley Smith, davanti alla Honda HRC di Dani Pedrosa, solo undicesimo in questo turno.

La classifica:

1. Marc Márquez - Repsol Honda Team - 1:48.004

2. Valentino Rossi - Movistar Yamaha MotoGP - +0.382

3. Andrea Iannone - Pramac Racing- +0.430

4. Andrea Dovizioso - Ducati Team - +0.514

5. Jorge Lorenzo - Movistar Yamaha MotoGP - +0.661

6. Aleix Espargaró - NGM Forward Racing - +0.739

7. Stefan Bradl - LCR Honda MotoGP - +0.921

8. Cal Crutchlow - Ducati Team - +0.976

9. Alvaro Bautista - GO&FUN Honda Gresini - +1.026

10. Bradley Smith - Monster Yamaha Tech 3 - +1.026

11. Dani Pedrosa - Repsol Honda Team - +1.199

12. Pol Espargaró - Monster Yamaha Tech 3 - +1.304

MotoGP