Montmeló, Bradl beffa tutti nella terza sessione di libere

Stefan Bradl ottiene il miglior crono nella sessione di libere che stabilisce le “gerarchie” delle qualifiche di questo pomeriggio. Dietro di lui Marc Márquez ed Aleix Espargaró. Pedrosa, Lorenzo e Rossi sono rispettivamente 5°, 6° e 7°.

Al Circuit de Catalunya questa mattina era previsto maltempo, ma così non è stato e un bel sole ha fatto sì che la terza sessione di prove libere si disputasse in ottime condizioni. Questo turno definisce l’ordine dei tempi migliori in vista delle qualifiche di questo pomeriggio, come sempre divise in Q1 e Q2.

Ad ottenere il miglior crono è stato Stefan Bradl, che ha beffato tutti proprio sul finire della sessione. Fermando il cronometro in 1.41.357, si è piazzato davanti a Marc Márquez, fino a quel momento detentore del primato. Il campione del mondo in carica è staccato dalla vetta di soli 194 millesimi e, nonostante non sia mai stato il migliore nelle varie sessioni, promette battaglia. Chiude la virtuale prima fila Aleix Espargaró, con tre decimi di ritardo dal pilota del team di Lucio Cecchinello. È Bradley Smith ad aver chiuso il terzo turno di libere al quarto posto, precedendo Pedrosa ed i due piloti del team Movistar Yamaha.

Dani Pedrosa, che non è andato oltre il quinto tempo, accusa un ritardo da Bradl di quasi quattro decimi, mentre Jorge Lorenzo, primo pilota Yamaha ufficiale, paga quasi mezzo secondo dalla LCR del tedesco. Dietro di lui Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia, che già ieri aveva lamentato problemi dovuti al caldo eccessivo e alla pista rovinata, si è trovato in difficoltà anche nel turno di questa mattina, non andando oltre il sesto tempo, dopo aver rischiato di non accedere direttamente alla Q2.

Ottimo ottavo tempo per Yonny Hernández, che si mette dietro anche la Ducati ufficiale di Andrea Dovizioso, nono. Chiude la top ten Pol Espargaró, autore di una scivolata senza conseguenze.  

  1. Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP 1’41.357
  2. Marc Márquez – Repsol Honda Team + 0.194
  3. Aleix Espargaró – NGM Forward Racing + 0.315
  4. Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 + 0.364
  5. Dani Pedrosa – Repsol Honda Team + 0.383
  6. Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP + 0.460
  7. Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP + 0.503
  8. Yonny Hernández – Energy T.I. Pramac Racing + 0.549
  9. Andrea Dovizioso – Ducati Team + 0.559
  10. Pol Espargaró – Monster Yamaha Tech 3 + 0.593 

Share on Facebook