MotoGP, Sepang: Lorenzo guida le seconde libere con pista bagnata

Nonostante il problema della gomma difettosa in Australia Jorge Lorenzo sta attraversando un ottimo periodo di forma. Miglior crono nella sessione pomeridiana di prove libere davanti a Marquez, secondo, e Pedrosa, terzo. Lontano Rossi, solo quindicesimo.

MotoGP, Sepang: Lorenzo guida le seconde libere con pista bagnata
MotoGP Sepang: Lorenzo guida le Fp2 in condizioni di pista bagnata

In Malesia ci si aspetta sempre un grande caldo. Così è' stato ma in aggiunta le seconde prove libere della MotoGP si sono disputate sotto la pioggia. Quest'ultima, arrivata 5 minuti dopo l'inizio della sessione ha fatto si che uscisse la bandiera rossa per permettere alla safety commition di verificare le condizioni della pista. Quando piove in Malesia si verificano dei temporali di una certa intensità che ha costretto la direzione gara ad annullare i 5 minuti effetuttuati prima della bandiera Rossa e di iniziare una nuova sessione. 

Il migliore in condizioni di pista bagnata e' stato Jorge Lorenzo. Subito gran feeling per il Maiorchino che si è dimostrato più determinato che mai a raggiungere il secondo posto del mondiale. Secondo tempo di sessione e' stato quello di Marq Marquez. Ancora una volta lo spagnolo numero 93 non molla un centrimetro seppur già forte del titolo iridato. Terza tempo per Dani Pedrosa. La Ducati di Dovizioso chiude 4, davanti ad Aleix Espargarò e l'altra Ducati di Barbera. Rossi solo 15. Brutta caduta per Iannone al tornantino finale che ci auguriamo senza conseguenza ma il pilota e' rimasto un po' "acciaccato" dopo la scivolata. Gli esami del caso riveleranno l'entità della caduta. 

Una sessione molto interessante in vista di domenica perché le previsioni meteo sono le simili. Tutti i piloti hanno girato con gomme Rain anche quando la pista era in gran parte del circuito asciutta così da non rischiare nessuna caduta inutile.

Classifica e tempi:

  1. Jorge LORENZO – Movistar Yamaha MotoGP 2.14.503
  2. Marc MARQUEZ – Repsol Honda Team +0.242
  3. Dani PEDROSA – Repsol Honda Team +1.079
  4. Andrea DOVIZIOSO – Ducati Team +1.728
  5. Aleix ESPARGARO – NGM Forward Racing 1.871
  6. Hector BARBERA – Avintia Racing +2.190
  7. Stefan BRADL – LCR Honda MotoGP +2.203
  8. Andrea IANNONE – Pramac Racing +2.290
  9. Nicky HAYDEN – Drive M7 Aspar +2.365
  10. Cal CRUTCHLOW – Ducati Team +2.403