GP d'Italia TIM 2015: il Mugello come non si era mai visto

Tramite il suo sito ed i vari social network Mugello Circuit sparge il comunicato che accompagna l'inizio della vendita dei biglietti sul circuito TicketOne e sono tante le novità: entrata gratis fino ai 16 anni, riduzione per le donne e ulteriori sconti. Paolo Poli, direttore del circuito, fa sapere che punta sui giovani ed aiutare ad avvicinare le famiglie a questo sport.

GP d'Italia TIM 2015: il Mugello come non si era mai visto
Entrata paddock del Mugello Circuit (c) Serena Sodi

Se negli ultimi anni il prezzo per aggiudicarsi un banale biglietto "circolare prato" per la sola giornata di Domenica per il GP d'Italia del motomondiale aveva fatto discutere per l'elevato costo (90 euro) sembra che per il 2015 non possa essere più così.

I prezzi per il Gran Premio d'Italia si sono sempre contraddistinti per essere eccessivamente alti, tuttavia la crisi è un fatto attuale e come tale va sconfitta perchè non manca di farsi sentire anche a livello di eventi sportivi: affluenza ridotta. Un deficit che un evento come questo non può permettersi, così finalmente dai piani alti del management del Mugello Circuit sono arrivate interessanti direttive su abbattimenti di costo di biglietti e abbonamenti, riduzione per le donne fino ad arrivare addirittura al costo zero per i minori di 16 anni.

Proprio così, per il GP che si terrà all'autodromo dal 29 al 31 Maggio 2015 i ragazzi sotto i 16 anni entreranno gratuitamente. Molte altre le novità, la prevendita dei biglietti resterà aperta fino al 30 aprile e sarà suddivisa in fasce di sconto:- 30% da oggi fino al 1 marzo; -20% fino al 31 marzo;  – 10% fino al 30 aprile. Il tutto sarà disponibile o sul sito www.ticketone.it o recandosi presso uno dei punti vendita presenti in tutta Italia (se non sai dove è il tuo ti basta cercare sul sito sopra indicato il punto vendita più vicino a te).

Mugello Circuit fa sapere che il costo per l'abbonamento prato per tre giorni è adesso di 99€ (contro i 120 dello scorso anno), di 85€  quello da due.  

Ecco le parole del diretto del circuito Paolo Poli rilasciate nel comunicato presente al sito www.mugellocircuit.it

“I giovani sono il nostro futuro ed il futuro di questo nostro sport. A loro ed alle loro famiglie abbiamo rivolto la massima attenzione perché sia facilitata in ogni modo la partecipazione al più grande evento motociclistico d’Italia, dove potranno vivere tre giorni di pura passione e sano divertimento. Oltre a questo,  aver ridotto il costo dell’abbonamento e dedicare uno specifico biglietto “ridotto” a tutto l’universo femminile, significa dare risposte concrete  a quelle famiglie che, fino a ieri, avrebbero voluto partecipare alla grande festa del Mugello, ma che sono state scoraggiate dalle difficoltà legate alla persistente crisi economica. Queste nostre iniziative hanno l’obiettivo di avvicinare il Motomondiale ad un numero sempre maggiore di persone”

Sperano così in un'affluenza maggiore ad uno degli eventi più singolari del panorama sportivo ci avviamo verso la stagione motoristica 2015 che sembra essere sempre più scalciante e alle porte.

MotoGP