MotoGP, Dani Pedrosa costretto a saltare anche Jerez

Sembrava che il pilota catalano potesse rientrare durante il primo GP europeo, ma le notizie non sono buone: Pedrosa ha informato tramite il suo blog di non essere ancora a posto, quindi salterà questo Gran Premio per poi tornare a Le Mans.

MotoGP, Dani Pedrosa costretto a saltare anche Jerez
foto: Repsol Media

Non ci sono buone notizie per quanto riguarda Dani Pedrosa: il pilota catalano infatti ha annunciato tramite il suo blog che non sarà in grado di partecipare al Gran Premio di Jerez, il primo in Europa, a causa delle sue condizioni fisiche.  Com’è noto, subito dopo il Gran Premio del Qatar, il primo appuntamento della stagione, Pedrosa si è sottoposto ad un intervento chirurgico per risolvere definitivamente un problema di sindrome compartimentale che continuava a condizionarlo, saltando quindi le tappe ad Austin ed in Argentina.

Come anticipato, è lo stesso pilota, tramite il blog in cui scrive settimanalmente nel sito nel suo team, ad informare i suoi sostenitori di questa decisione di rimandare il suo ritorno di un altro GP con un post intitolato “Non sono ancora pronto”. Chiaro che avrebbe voluto dare ben altra notizia, ma “ieri ho cercato di correre con una supermotard per provare il braccio però, anche se all’inizio stava andando tutto bene, dopo aver corso ho sentito che l’avambraccio non era al cento per cento.” Stando così le cose, la situazione non potrebbe che peggiorare se decidesse di correre per un weekend intero: Pedrosa ha dovuto quindi riflettere sul da farsi e “nonostante sia una decisione difficile, credo che la cosa migliore sia aspettare qualche giorno in più, continuare la riabilitazione e tornare a Le Mans.” Come d’abitudine ormai nei suoi post, il pilota catalano ha ringraziato i ragazzi del suo team, con i quali spera di tornare presto, ed i fan per il supporto che sta ricevendo quotidianamente in questa difficile situazione.

Il Repsol Honda Team quindi anche per questo weekend di gara dovrà fare a meno di Dani Pedrosa: al suo posto ci sarà nuovamente il tester HRC Hiroshi Aoyama, che quindi affiancherà un convalescente Marc Márquez. Dalla redazione di Vavel non possiamo che mandare un augurio di pronta guarigione ad uno dei piloti più talentuosi del Motomondiale, sperando che possa tornare per il prossimo Gran Premio. 

MotoGP