Le Mans, Lorenzo si impone nella terza sessione di libere

All'ultimo secondo Jorge Lorenzo ottiene il miglior tempo di questo terzo turno di libere, sopravanzando Andrea Iannone, autore di ottimi tempi. Terzo è Cal Crutchlow davanti ad Andrea Dovizioso, mentre passano in Q2 anche Marc Márquez, Dani Pedrosa e Valentino Rossi.

Le Mans, Lorenzo si impone nella terza sessione di libere
foto: motogp.com

Siamo al primo turno di libere del sabato, il terzo in generale, ma anche il più importante: i primi dieci piloti infatti disputeranno direttamente il secondo turno di qualifiche, mentre tutti gli altri dovranno scendere in pista anche per la Q1 per cercare di raggiungere gli ultimi due posto disponibili in Q2. Le temperature non si sono alzate rispetto alla prima giornata, con 11° C nell’aria e appena 15° C nell’asfalto, ed il tempo è nuvoloso anche se non sembra minacciare pioggia. Jorge Lorenzo chiude la terza sessione di libere con il primo tempo, precedendo all’ultimo un rapidissimo Andrea Iannone, mentre Cal Crutchlow ottiene il terzo tempo.

Il turno si apre con una bella “bagarre” tra Lorenzo e Dovizioso, che si contendono per un po’ la testa della classifica prima che sia il maiorchino con un 1:33.157 ad ottenere il miglior tempo provvisorio. La top ten al momento quindi vede i due piloti sopra citati in testa, seguiti da Smith, Iannone, Marquez, Crutchlow, Rossi, Pedrosa ed i fratelli Pol e Aleix Espargaro. Da registrare un violentissimo highside proprio del pilota Suzuki, che rimane per qualche secondo in mezzo alla pista prima di riuscire a spostarsi: portato al centro medico, è stato sottoposto a qualche esame alla mano destra per verificare se ci sono eventuali fratture o lesioni. Anche se i piloti continuano ad abbassare i propri tempi, la classifica combinata rimane invariata per quasi tutto il turno, fino a qualche minuto dalla fine quando inizia l’assalto finale alla top ten. Lorenzo infatti si migliora ancora di qualche millesimo, mentre si vede Hernandez in top ten, precisamente in sesta posizione provvisoria. Balzo in avanti di Iannone, che con un 1:33.018 scala la classifica piazzandosi davanti a tutti, ma gli intertempi sono interessanti per tutti quindi possiamo aspettarci ancora qualche sconvolgimento di classifica.

È Jorge Lorenzo all’ultimo secondo a riprendersi la prima posizione con un 1:32.647, unico pilota a scendere sotto l’1:33 in questa sessione. Secondo è Andrea Iannone, a precedere Cal Crutchlow, direttamente in Q2 assieme ad Andrea Dovizioso, Bradley Smith, Marc Marquez, Dani Pedrosa, Yonny Hernandez, Pol Espargaró e Valentino Rossi.

La classifica:

1 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 311.8 1'32.647 
2 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 316.6 1'33.018 0.371 / 0.371
3 35 Cal CRUTCHLOW GBR CWM LCR Honda Honda 315.6 1'33.126 0.479 / 0.108
4 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 314.1 1'33.176 0.529 / 0.050
5 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 311.7 1'33.502 0.855 / 0.326
6 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 315.0 1'33.517 0.870 / 0.015
7 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 312.9 1'33.597 0.950 / 0.080
8 68 Yonny HERNANDEZ COL Pramac Racing Ducati 307.7 1'33.646 0.999 / 0.049
9 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 311.1 1'33.694 1.047 / 0.048
10 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 308.3 1'33.782 1.135 / 0.088
11 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 305.3 1'33.837 1.190 / 0.055
12 9 Danilo PETRUCCI ITA Pramac Racing Ducati 308.4 1'34.057 1.410 / 0.220
13 45 Scott REDDING GBR EG 0,0 Marc VDS Honda 308.0 1'34.097 1.450 / 0.040
14 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 301.0 1'34.214 1.567 / 0.117
15 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 313.6 1'34.332 1.685 / 0.118
16 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 303.5 1'34.341 1.694 / 0.009
17 43 Jack MILLER AUS CWM LCR Honda Honda 302.0 1'34.505 1.858 / 0.164
18 69 Nicky HAYDEN USA Aspar MotoGP Team Honda 301.9 1'34.604 1.957 / 0.099
19 6 Stefan BRADL GER Athinà Forward Racing Yamaha Forward 306.5 1'34.759 2.112 / 0.155
20 76 Loris BAZ FRA Athinà Forward Racing Yamaha Forward 300.5 1'35.000 2.353 / 0.241
21 17 Karel ABRAHAM CZE AB Motoracing Honda 303.5 1'35.101 2.454 / 0.101
22 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Ducati 309.1 1'35.487 2.840 / 0.386
23 50 Eugene LAVERTY IRL Aspar MotoGP Team Honda 301.5 1'35.511 2.864 / 0.024
24 15 Alex DE ANGELIS RSM Octo IodaRacing Team ART 296.6 1'35.671 3.024 / 0.160
25 33 Marco MELANDRI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 303.7 1'35.711 3.064 / 0.040