MotoGP, Rossi al comando nelle prime libere ad Assen

Il Dottore ottiene il miglior tempo nella prima sessione di prove libere in Olanda, ma sono molto vicini Marc Márquez, Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, che chiudono subito dietro di lui per pochi decimi. Lontane le Ducati, con Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, i migliori, a chiudere la top ten.

MotoGP, Rossi al comando nelle prime libere ad Assen
foto: crash.net

Comincia l’attività sul circuito olandese di Assen, che ospita l’ottava tappa del campionato del mondo MotoGP. Assente Karel Abraham, ancora convalescente per una lesione ai legamenti e frattura al piede sinistro in seguito ad una violente caduta di cui è stato protagonista in Catalogna. La lotta sembra essere già una faccenda tra Yamaha e Honda: il miglior tempo del turno va a Valentino Rossi, ma poco lontani da lui ci sono Marc Márquez, Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, rispettivamente in seconda, terza e quarta posizione.

Tutti i piloti scendono da subito in pista e nei primi minuti assistiamo ad un continuo cambio di posizioni dovuto al miglioramento costante dei tempi. La classifica poi si stabilizza un po’ e troviamo Aleix Espargaró in testa davanti a Lorenzo e Pedrosa, separati da soli 52 millesimi. I tempi però si abbassano ancora ed è il catalano della Honda a scalare la classifica, davanti al connazionale di Yamaha ed a Petrucci, risalito in terza posizione provvisoria. Rossi si migliora e risale in quinta posizione, mentre Márquez è attuamente settimo.

La classifica rimane più o meno invariata fino a metà turno, quando Rossi si porta a 17 millesimi da Pedrosa, mentre Smith risale in quarta posizione tra Lorenzo e Aleix Espargaro. Piuttosto attardato attualmente Dovizioso, tredicesimo, mentre il compagno di squadra Iannone si mantiene in ottava posizione. A pochi minuti dalla fine Márquez realizza un giro molto rapido inserendosi tra le due Yamaha di Rossi e Lorenzo in terza posizione, ma poco dopo si migliora ancora scavalcando il compagno di squadra Pedrosa per soli 90 millesimi. Non finisce qui però, perché anche le Yamaha sono velocissime: a due minuti dalla fine Rossi si porta in testa davanti alle due Honda, che però non ci stanno e ingaggiano un duello a distanza.

Alla bandiera a scacchi è Valentino Rossi a chiudere in testa ottenendo il miglior tempo della sessione. In seconda e terza posizione troviamo le due Honda di Marc Márquez e Dani Pedrosa, a precedere la Yamaha di Jorge Lorenzo. Lontane per ora le Ducati, con Andrea Dovizioso nono davanti a Danilo Petrucci, mentre Andrea Iannone è tredicesimo e Yonny Hernandez quindicesimo.

La classifica:

1 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 302.4 1'34.357
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 307.7 1'34.552 0.195 / 0.195
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 309.1 1'34.570 0.213 / 0.018
4 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 305.6 1'34.772 0.415 / 0.202
5 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 307.3 1'34.927 0.570 / 0.155
6 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 309.7 1'35.042 0.685 / 0.115
7 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 302.6 1'35.050 0.693 / 0.008
8 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 299.4 1'35.175 0.818 / 0.125
9 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 315.1 1'35.223 0.866 / 0.048
10 9 Danilo PETRUCCI ITA Octo Pramac Racing Ducati 304.1 1'35.271 0.914 / 0.048
11 43 Jack MILLER AUS CWM LCR Honda Honda 298.4 1'35.348 0.991 / 0.077
12 35 Cal CRUTCHLOW GBR CWM LCR Honda Honda 305.1 1'35.393 1.036 / 0.045
13 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 311.5 1'35.400 1.043 / 0.007
14 6 Stefan BRADL GER Athinà Forward Racing Yamaha Forward 303.1 1'35.486 1.129 / 0.086
15 68 Yonny HERNANDEZ COL Octo Pramac Racing Ducati 303.2 1'35.924 1.567 / 0.438
16 69 Nicky HAYDEN USA Aspar MotoGP Team Honda 296.8 1'35.965 1.608 / 0.041
17 45 Scott REDDING GBR EG 0,0 Marc VDS Honda 302.5 1'36.158 1.801 / 0.193
18 50 Eugene LAVERTY IRL Aspar MotoGP Team Honda 298.9 1'36.223 1.866 / 0.065
19 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 306.9 1'36.233 1.876 / 0.010
20 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 301.5 1'36.250 1.893 / 0.017
21 76 Loris BAZ FRA Athinà Forward Racing Yamaha Forward 298.6 1'36.423 2.066 / 0.173
22 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Ducati 303.1 1'36.619 2.262 / 0.196
23 15 Alex DE ANGELIS RSM E-Motion IodaRacing Team ART 293.0 1'37.486 3.129 / 0.867
24 33 Marco MELANDRI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 296.0 1'37.933 3.576 / 0.447


Share on Facebook