MotoGP, GP Assen: le parole di Rossi, Márquez e Lorenzo a fine gara

Valentino Rossi ottiene al limite la vittoria dopo un gran duello con Marc Márquez, mentre Jorge Lorenzo sale sull'ultimo gradino del podio. Ecco le parole dei tre piloti appena concluso il GP di Assen.

MotoGP, GP Assen: le parole di Rossi, Márquez e Lorenzo a fine gara
foto: crash.net

Il weekend di Assen si conclude nel segno di Valentino Rossi: il pilota Yamaha, scattato dalla pole position, ha conquistato la vittoria su Marc Márquez, con cui ha lottato fino all’ultima curva, che ha visto un contratto tra i due piloti che comunque sono fortunatamente riusciti a tagliare il traguardo. La terza posizione va a Jorge Lorenzo, scattato in ottava posizione e che riesce a chiudere sul podio. Ecco le dichiarazioni a caldo dei tre protagonisti.

Per Valentino Rossi questo successo è molto significativa, perché gli permette di mantenere la leadership iridata: “Questa vittoria è molto importante per me. Sono riuscito ad essere competitivo per tutto il weekend: ho ottenuto la pole position, sono partito forte e ho cercato di scappare, ma Marc [Márquez] è rimasto sempre con me. Mi sono giocato tutte le mie carte, abbiamo lottato parecchio e poi c’è stata quella toccata all’ultima curva, ma è andata bene. Davvero una bella vittoria qui ad Assen, abbiamo guadagnato punti importanti per il campionato.”  

La prima domanda a Marc Márquez riguarda chiaramente quell’ultima curva, con lui e Rossi che hanno davvero rischiato molto: “Quando si è all’ultima curva possono capitare queste cose: io volevo superarlo ma l’ho toccato ed è finito lungo. Complessivamente però abbiamo fatto un buon lavoro: sono contento di essere tornato sul podio, abbiamo ottenuto un buon risultato questo weekend, e nonostante tutto sono contento anche dell’ultimo giro, ci ho provato.

Non un’ottima gara per Jorge Lorenzo, che comunque vuole vedere il bicchiere mezzo pieno: “Abbiamo ottenuto un buon risultato vista la situazione: partivo abbastanza indietro, sono riuscito a fare una grande partenza, ma mi sono reso subito conto di non avere il ritmo di Rossi e Márquez. Non volevo perdere troppo da loro quindi sono rimasto tranquillo per tutta la gara, pensando a mantenere la terza posizione. è un bel risultato, abbiamo guadagnato bei punti per il campionato.” 

MotoGP