MotoGP, nuovo infortunio per Iannone

Spalla lussata per il pilota Ducati, che durante un allenamento è caduto, gravando di nuovo sulla spalla già lussata a maggio durante i test. Iannone sarà comunque presente ad Aragón.

MotoGP, nuovo infortunio per Iannone
foto: Getty Images

Non c’è pace per Andrea Iannone, che quest’anno deve combattere contro gli infortuni: è  ancora la spalla a dare problemi al pilota Ducati. La stessa che si era lussato a metà maggio durante i test è riuscita fuori oggi.

Non un incidente in moto stavolta, ma una semplice caduta durante una corsa di allenamento. Nel mettere le mani avanti la spalla è uscita, andando a rinnovare il dolore di qualche mese fa. Rispetto alla lussazione di maggio, l’infortunio odierno è sembrato meno grave, ma questo ha portato il pilota di Vasto alla decisione di operarsi una volta terminata la stagione.

La spalla è stata rimessa a posto in ospedale, ma questo non impedisce ad Andrea Iannone di concentrarsi già al prossimo gran premio. La MotoGP si sposta infatti in Spagna, ad Aragón ed il pilota Ducati vorrà essere presente. Il dolore quindi non scoraggia l’italiano, che dichiara: “Ho tanto male, è come se avessi un braccio solo. Credo che ormai sia sicuro che dovrò operarmi a fine stagione. Ma la settimana prossima c’è la gara ad Aragón e ci sarò senza dubbio”.