Sepang, Marquez: “Voglio vincere, lotterò con tutti”

Il Campione del mondo in carica ha chiuso la sua qualifica in seconda posizione, dietro al compagno di squadra. Accusato da Rossi di favorire Lorenzo, Marquez risponde.

Sepang, Marquez: “Voglio vincere, lotterò con tutti”
foto: Getty Images

Alle polemiche sollevate in conferenza stampa da Valentino Rossi, Marc Márquez ha risposto in pista. Nonostante l’inarrivabile tempo di Dani Pedrosa, il Campione del mondo in carica è riuscito ad ottenere la seconda posizione, ai danni dei due piloti Yamaha.

Impossibile raggiungere Pedrosa, ma Marquez se ne era reso conto già all’inizio, quando il compagno di squadra ha fatto segnare il tempo più veloce, battendo anche il record della pista: “Quando ero al box al primo run, ho visto il tempo di Dani e ho detto che sarebbe stata dura batterlo”. Così è stato ed il Campione del mondo in carica si è dovuto “accontentare” della seconda casella sulla griglia di partenza. Si è reso protagonista di uno spettacolare recupero della moto durante la qualifica, che ha raccontato con molta semplicità. Ha affrontato poi il tema gomme. Un po’ di fatica per Marc ad inizio weekend e qualche incognita in vista della gara: “Ho provato un altro pneumatico e sono quasi caduto. Si è chiuso davanti, ho tenuto tanto e alla fine ho ripreso il controllo della moto senza cadere. Nell’insieme il passo buono, ma fatico a inizio gara con il serbatoio pieno. Comunque proviamo e gestire quei giri per dare il 100% poi durante il corso della gara. Qui a Sepang sto facendo un po’ di fatica con la gomma nuova, cosa che in altri circuiti non mi succedeva”.

Il gioco delle scie è stato al centro delle qualifiche del Gran Premio della Malesia e Marquez è ne stato coinvolto, suo malgrado: “Alla prima uscita ho sbagliato, perché sono uscito per primo. Dietro di me non c’era solo Jorge. C’erano Iannone, Espargaró…tanti piloti. Ho sbagliato io, ho dato la scia a troppa gente”.

Non manca poi una risposta agli attacchi di Valentino Rossi. Accusato di aver aiutato Jorge Lorenzo durante la gara in Australia, Marquez risponde: “Lo spirito con cui affronterò la gara è lo stesso di sempre ovviamente, voglio vincere. Se devo lottare con Vale lotterò. Ma lo farò con lui, con Jorge. La stessa cosa sarà anche con il mio compagno di squadra. Vogliamo il terzo posto in classifica e se ci sarà da lottare lotterò senza sconti. Durante le FP4 ero abbastanza forte con il pneumatico nuovo e da lontano ho visto un giallo che andava molto piano, poi ho capito che era Valentino. Ho preparato bene l’ultimo giro, ma logicamente non vuoi mai dare la scia a nessuno”.


Share on Facebook