Nicky Hayden nella Hall of Fame delle Leggende della MotoGP

Nicky Hayden, campione del mondo MotoGP e dall'anno prossimo in Superbike, è diventato oggi una leggenda della MotoGP. Il pilota statunitense ha ricevuto oggi questo prestigioso riconoscimento durante una cerimonia a Valencia.

Nicky Hayden nella Hall of Fame delle Leggende della MotoGP
foto: motogp.com

Alla sua ultima gara in MotoGP, è diventato una leggenda: il campione del mondo MotoGP 2006 Nicky Hayden è stato inserito oggi nella Hall of Fame delle MotoGP Legend. Questo riconoscimento gli è stato conferito durante una speciale cerimonia svoltasi a Valencia e arriva ad un mese dall’annuncio, avvenuto a Motegi, del suo ritiro dalla categoria regina del Motomondiale per iniziare una nuova esperienza in Superbike già dalla prossima stagione.

Nicky Hayden diventa così il ventiduesimo pilota ad ottenere questo riconoscimento. Il suo nome va ad unirsi a quello di colleghi illustri: parliamo di Casey Stoner, Giacomo Agostini, Mick Doohan, Geoff Duke, Wayne Gardner, Mike Hailwood, Daijiro Kato, Eddie Lawson, Anton Mang, Angel Nieto, Wayne Rainey, Phil Read, Jim Redman, Kenny Roberts, Jarno Saarinen, Kevin Schwantz, Barry Sheene, Marco Simoncelli, Freddie Spencer, John Surtees e Carlo Ubbiali.

Sì, è davvero una grande onore ricevere questo riconoscimento” ha dichiarato Nicky Hayden. “Dico sul serio: in questo club ci sono persone con carriere più illustri della mia e che hanno vinto più di me. Sono onorato di farne parte. Per 13 stagioni ho mangiato, respirato e sognato in MotoGP. È stata una corsa incredibile. Vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno sempre sostenuto, i team che ho avuto e la mia famiglia; e naturalmente anche a Carmelo [Ezpeleta]. Nonostante le ultime settimane, la MotoGP è uno sport fantastico, ricco di giovani di talento, che si corre su circuiti sempre più sicuri: il futuro non può che esser raggiante”.

Queste le parole di Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sport, che ha presenziato la cerimonia: “Per tutti noi, è un vero piacere consegnare a Nicky questo premio - non solo perché è stato Campione del Mondo, ma anche per il comportamento che ha tenuto in tutti questi anni, la vostra sportività e l’amicizia. È un piacere inserirlo tra le MotoGP Legends. Lo ringraziamo per tutto quello che ha regalato allo sport in tutti questi anni”.

MotoGP