La VR46 divorzia dai fratelli Marquez

La società di Valentino Rossi ha comunicato che non gestirà più il merchandising di Marc e Alex, ufficializzando una decisione già nota nell'ambiente.

La VR46 divorzia dai fratelli Marquez
Valentino Rossi e Marc Marquez

La VR46 divorzia dai Marquez, ora è ufficiale. La società di Valentino Rossi ha diramato un comunicato che sancisce l’interruzione del sodalizio commerciale tra il pesarese e i fratelli Marc e Alex.

VR46 Racing Apparel S.r.l. con base a Tavullia e attiva nel settore del merchandising sportivo, informa che la Società ha concordato con Marc Márquez e Alex Márquez di terminare i contratti di licenza precedentemente in vigore e per i quali era responsabile dello sviluppo del merchandising di entrambi i piloti”.

La nota formalizza un disegno già da tempo nell’aria; e mette una pietra, forse tombale, sui buoni rapporti che furono tra i due assi della MotoGP, compromessi com’è noto dal lungo e drammatico epilogo della scorsa stagione.

Neanche la pausa invernale è servita a sedare i rancori; nessuna apertura, soprattutto, è giunta da parte di Valentino. Il quale, durante la presentazione della Yamaha M1 2016, ha accettato di stringere la mano di Lorenzo salvo negare la medesima disponibilità nei confronti del Cabroncito (“Per fortuna lui non è nella mia squadra”) per poi evitarlo, ricambiato, nella tre giorni di test svoltasi a Sepang.

Lasciati cadere gli inviti alla diplomazia, la parola va ora alla pista: l’unica capace di riportare il sereno tra i due, a suon di battaglie accese ma leali, o trascendere al contrario i limiti del lecito.


Share on Facebook