Misano, è subito Rossi: primo tempo nelle FP1

Valentino Rossi si porta davanti a tutti nella prima sessione di prove libere sul circuito di casa. Alle sue spalle Pol Espargaró, poi Viñales. Marquez e Lorenzo sono quarto (con caduta) e quinto rispettivamente. Indietro le due Ducati: Dovizioso è settimo, Iannone solo diciassettesimo dopo una scivolata.

Misano, è subito Rossi: primo tempo nelle FP1
foto: Getty Images

Valentino Rossi si impone da subito sul circuito di casa: a Misano strappa il miglior tempo sul finire della prima sessione di prove libere, fermando il cronometro sull’1:33.451. Inizia bene il weekend del Dottore, che davanti al suo pubblico beffa i rivali. Alle sue spalle troviamo un’altra Yamaha, ma non è quella del compagno di squadra. Il secondo tempo è infatti di Pol Espargaró, che in sella alla M1 del Team Tech 3 resta a poco più di un decimo dal leader.

Troviamo poi altri spagnoli fino alla sesta posizione. Si parte da Maverick Viñales, terzo a poco più di due decimi. Il pilota Suzuki, fresco di vittoria a Silverstone, precede Marc Marquez, quarto, e Jorge Lorenzo, quinto. Il leader del mondiale è stato protagonista di una caduta alla curva del Tramonto durante il turno, fortunatamente senza conseguenze. Sesto tempo per Dani Pedrosa, che era riuscito a portarsi in testa a metà turno, salvo poi chiudere a poco più di tre decimi da Valentino Rossi.

Arrancano le due Ducati in questa prima sessione: Andrea Dovizioso è settimo a quattro decimi. Il forlivese, che corre la gara di casa, è reduce da un infortunio al ginocchio rimediato ai test di qualche giorno fa proprio a Misano. Weekend casalingo anche per il compagno di squadra Andrea Iannone, che non va oltre la diciassettesima posizione finale. Il pilota di Vasto si è recato al Centro Medico a fine turno per via di un dolore alla spalla causato da una caduta in curva 13 quando stava facendo segnare il miglior tempo.

Altre sono state le cadute durante questa prima sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino: a terra sono finiti anche Eugene Laverty, Tito Rabat e Danilo Petrucci. Il pilota di Terni chiude il turno con il quindicesimo tempo, alle spalle di Michele Pirro, quattordicesimo, che qui corre come wild card Ducati

TEMPI PROVE LIBERE 1

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza1st/Prev.
1 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 288.6 1'33.451  
2 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 288.9 1'33.587 0.136 / 0.136
3 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 291.1 1'33.713 0.262 / 0.126
4 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 289.0 1'33.729 0.278 / 0.016
5 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 291.4 1'33.774 0.323 / 0.045
6 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 290.4 1'33.786 0.335 / 0.012
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 293.0 1'33.863 0.412 / 0.077
8 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 289.6 1'33.882 0.431 / 0.019
9 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 287.7 1'33.920 0.469 / 0.038
10 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Yakhnich Ducati 286.7 1'34.034 0.583 / 0.114
11 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 286.5 1'34.072 0.621 / 0.038
12 6 Stefan BRADL GER Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 287.1 1'34.126 0.675 / 0.054
13 43 Jack MILLER AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 287.6 1'34.143 0.692 / 0.017
14 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 292.3 1'34.234 0.783 / 0.091
15 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Yakhnich Ducati 288.0 1'34.412 0.961 / 0.178
16 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 287.2 1'34.496 1.045 / 0.084
17 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 293.6 1'34.699 1.248 / 0.203
18 22 Alex LOWES GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 287.3 1'34.923 1.472 / 0.224
19 68 Yonny HERNANDEZ COL Pull & Bear Aspar Team Ducati 287.6 1'34.925 1.474 / 0.002
20 50 Eugene LAVERTY IRL Pull & Bear Aspar Team Ducati 289.4 1'35.280 1.829 / 0.355
21 53 Tito RABAT SPA Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 285.1 1'35.302 1.851 / 0.022
22 12 Javier FORES SPA Avintia Racing Ducati 284.0 1'37.090 3.639 / 1.788

MotoGP