MotoGP - I test di Barcellona si concludono con Marquez in testa

Dopo due giorni di test, sul circuito del Montmelò, Marc Marquez ha chiuso in testa, con il miglior tempo assoluto. Dietro di lui Lorenzo, mentre Stoner, in pista anche nella giornata di lunedì, ha girato senza trasponder

MotoGP - I test di Barcellona si concludono con Marquez in testa
I test di Barcellona si concludono con Marquez in testa

Si sono da poco conclusi i test della MotoGp sul circuito del Montmelò, in Spagna. Due giorni importanti per i piloti presenti, che hanno potuto provare novità tecniche e gomme, mentre per i tifosi assiepati lungo il circuito è stata l'occasione per rivedere in pista Casey Stoner, un pilota che manca sempre più al motomondiale. 

DAY1- Il Day1 è stato dedicato più che altro alla scoperta delle nuove gomme "070", con la carcassa più rigida e preferita dai piloti. Inoltre, per la prima volta, i piloti hanno affrontato la nuova chicane, creata appositamente per le moto, che però non è stata apprezzata molto da Casey Stoner, in pista lunedì.  Insieme ai due ufficiali Ducati è sceso in pista, in questo Day1, Michele Pirro, collaudatore del team. Oltre a questi, hanno provato l'asfalto catalano il duo del Team Avintia e la coppia Aspar, senza dimenticare le due Aprilia,  Rabat per il team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS e Crutchlow per LCR Honda.

Pochi i dati sui tempi, dato che in fin dei conti si trattava di un test privato. Ducati non ha portato miglioramenti aerodinamici, da segnalare alcuni problemi meccanici sulla RS-GP di Aleix Espargaro, costretto a fermarsi durante la mattinata. 

Fonte: officialcaseystoner

DAY2- E con queste premesse che si è arrivati al Day2. In pista è tornato Stoner, che però ha girato senza trasponder ed in più si sono aggiunti al gruppo anche le due Honda di Pedrosa e Marquez

Ed è stato proprio Marc Marquez a far segnare il miglior tempo, in 1’43.803, davanti a Jorge Lorenzo, che, in 1’43.988, ha comandato la classifica per mezza giornata. Alle spalle del maiorchino, il connazionale Alvaro Bautista, 4 decimi il ritardo dalla vetta. Il pilota del Team Aspar ha anticipato le Honda di Cal Crutchlow e Dani Pedrosa, anche lui in pista solo nella giornata odierna. 4° Cal a 5 decimi, mentre Dani ha pagato al britannico solo 4 millesimi. Al 6° posto, Hector Barbera in 1’44.469, che ha preceduto Michele Pirro, a 7 decimi da Marquez.  L'8° tempo è stato di Aleix Espargaro, che ha provato delle nuove componenti sulla sua Aprilia e ha chiuso in 1’44″952. Il 9° tempo assoluto è andato ad Andrea Dovizioso a 1"2 da Marquez, seguito da Loris Baz, che, in 1’45″281, ha chiuso la Top10. Alle sue spalle 11° Rabat, seguito da Sam Lowes e da Karel Abraham

Si è conclusa con quest'ordine la due giorni di test, organizzata dalla Ducati sul circuito di Montmelò, ora l'appuntamento è al Mugello.

Fonte:Officialcaseystoner


Share on Facebook