MotoGp - Marquez: "Test a Brno fondamentali"

Lo spagnolo, che ha girato due giorni sul circuito ceco, non vede l'ora di ricominciare. Intanto racconta di essersi goduto anche le vacanze, senza però tralasciare niente, data l'accesa corsa al titolo

MotoGp - Marquez: "Test a Brno fondamentali"
MotoGp - Marquez: "Test a Brno fondamentali"

Marc Marquez è pronto! Dopo le vacanze estive, il catalano freme per tornare in pista e, ad attenderlo, ci sarà il Gran Premio della Repubblica Ceca, a Brno, che sarà il decimo appuntamento della stagione. Il pilota spagnolo salirà a bordo della sua RC213V a poche settimane dai test svolti proprio sul circuito ceco, consapevole che dovrà guardarsi bene dall'attacco di Maverick Vinales, Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, avversari più pericolosi nella corsa all'iride, da cui, però, Marc non esclude il compagno di team Dani Pedrosa

Marquez, dunque, non è stato proprio fermo, ha preparato al meglio l'appuntamento ceco, così come la seconda parte di stagione, che sarà decisiva per l'assegnazione del titolo. Come sempre, non si sbilancia e, in modo molto maturo, spiega come l'obiettivo resti il podio. Intanto, già al venerdì avrà una buona base di partenza, a sua disposizione i dati raccolti durante i test privati. 

Certo, anche se fare il pilota è un lavoro che richiede sacrifici, Marquez non si è sottratto a qualche piacere, come il caldo della Catalunya: "Mi sono goduto la pausa estiva per riposarmi. Sono andato al mare con gli amici ma ho usato anche la lunga pausa per allenarmi e restare in forma per affrontare al meglio la seconda parte della stagione. Una stagione così, in cui siamo tutti molto vicini, è bella ma anche altrettanto impegnativa, questo significa che bisogna mantenere sempre alta la concentrazione e cercare di essere sempre al miglior livello possibile in ogni situazione".

I test, come già detto, saranno importanti per il catalano, poichè si troverà già una buona dose di dati, da utilizzare in partenza, che potrebbe avvantaggiarlo rispetto a Dovizioso e ai due centauri della Yamaha. I test sono stati utili anche per non perdere il giusto feeling con la moto e per studiare, ancora una volta, il circuito di Brno, tra i più complicati e tecnici del calendario: "Devo dire che è stata una cosa positiva fare una sessione di test a Brno nel corso della pausa estiva perché ci è servito per lavorare sulla moto e rimanere concentrati sul lavoro. Brno è una bella pista ma una delle più impegnative, con tanti cambi di direzione e diversi saliscendi. Cercheremo di fare il miglior lavoro possibile sfruttando quello fatto nei test per prepararci a lottare per il podio nella gara di domenica".

MotoGP