Domenicali: "Ducati e Dovizioso, siete fantastici!"

L'amministratore delegato di Borgo Panigale al settimo cielo dopo il successo in Austria, che rilancia la Rossa in chiave iridata.

Domenicali: "Ducati e Dovizioso, siete fantastici!"
Domenicali: "Ducati e Dovizioso, siete fantastici!"

C'è grande entusiasmo, quasi uno stato di esaltazione in casa Ducati per lo strepitoso successo ottenuto da Andrea Dovizioso nel Gran Premio di Austria, tappa cruciale per il Mondiale della classe MotoGP anche perchè ci si giocava una delle ultime chances per restare in scia a Marc Marquez, padrone della classifica iridata anche quest'anno come l'anno scorso. E proprio il duello all'ultima staccata con il campione del mondo in carica ha dato ulteriore sprint alla casa di Borgo Panigale e in particolare all'amministratore delegato Claudio Domenicali. Presente con la solita passione anche a Zeltweg, Domenicali ha dedicato, attraverso la pagina Facebook di Ducati, alcune parole al miele al proprio pilota, più che mai in corsa per il mondiale: "Adoro Dovi, un ragazzo d'oro che ci sta dimostrando delle qualità straordinarie. Veloce, freddo, lucido, ha saputo ancora una volta gestire la gara in modo perfetto. E ha aggiunto al suo palmares personale anche una vittoria con controsorpasso all'ultima curva dell'ultimo giro. Da antologia del motociclismo".

E ovviamente, oltre che per Dovizioso, Domenicali ha speso parole molto dolci e cariche di significati anche per la scuderia che lo sta portando ad un passo dal tetto del mondo. La Ducati è tornata al suo massimo splendore dopo l'annata magica che portò alla conquista del titolo mondiale con Casey Stoner, ormai datato di sette anni. Domenicali sottolinea il valore e l'importanza di un team che batte un'unica bandiera, quella italiana, e che lotta giorno dopo giorno a Borgo Panigale, e ancor di più durante i weekend di gara, per mettersi al passo con i colossi giapponesi per regalarsi e per regalare domeniche bestiali come quella di Zeltweg: "Adoro Ducati Corse - scrive Domenicali sulla fanpage ducatista - , un manipolo di meccanici e ingegneri rigorosamente Made in Italy che uniscono al rigore scientifico tanta passione, in una disciplina quale la tecnica delle due ruote che ha ancora tanti aspetti non completamente compresi, e per questo è così affascinante".

Domenicali che, dopo aver ringraziato e inviato parole al miele alla sua casa costruttrice e al pilota che con il suo proverbiale manico e le staccate da urlo sta regalando un sogno a tutta Borgo Panigale, sottolinea l'importanza del lavoro svolto in questi anni dalla Ducati. Anche grazie ad alcuni ritrovati di ultima generazione come la carena presentata già sette giorni prima a Brno, e che ha dato una mano ulteriore a Dovizioso per vincere in Austria: "Una nuova carenatura realizzata dopo lunghi studi e simulazioni matematiche è stato un elemento determinante del successo di oggi. Bravi e capaci i nostri tecnici". Infine, Domenicali manda un nuovo ringraziamento e un nuovo incoraggiamento a Dovizioso e a tutta la Ducati, per proseguire alla grande una stagione che di per sè è già magica: "Dovi e Ducati ancora sul gradino più alto del podio, per la terza volta quest'anno. Tutti i Ducatisti sono orgogliosi di voi!".