MotoGP, si muove il mercato piloti: Abraham rinnova, Nakagami con Cecchinello

Non sarà il mercato entusiasmante dello scorso anno, ma anche questa volta si muovono delle pedine. Il ceco conferma l'accordo con Aspar, il giapponese sale di categoria con LCR.

MotoGP, si muove il mercato piloti: Abraham rinnova, Nakagami con Cecchinello
MotoGP, si muove il mercato piloti: Abraham rinnova, Nakagami con Cecchinello

Dopo la promozione di Franco Mordibelli, leader del campionato di Moto2, che correrà dal prossimo anno in MotoGP con il Team Marc Vds, arriva un'altro salto di categoria: Takaaki Nakagami approderà nella classe regina con il Team LCR. 

Il giapponese era stato preannunciato qualche settimana fa da Lucio Cecchinello, proprietario del Team LCR, che aveva orma chiarito a tutto il paddock di essere alla ricerca di un secondo pilota oltre a Crutchlow e proprio il team manager aveva indicato in Nakagami la scelta più concreta e facile da realizzare. Il nipponico, però, non avrà un contratto con LCR, bensì beneficerà di un accordo direttamente con la casa madre, Honda, e riempirà così un posto strategico nelle intenzioni di Dorna e della Casa Alata che è rimasto vuoto per troppo temo. "Da quando ho iniziato ha gareggiare - dichiara Nakagami - il mio obiettivo era diventare un pilota della classe regina. L’opportunità ora è diventata reale. Sono molto contento e desidero ringraziare tutti per questa occasione. Manca ancora molto però alla fine della stagione Moto2, devo restare concentrato sull’obbiettivo". Il giapponese non è più in corsa per il titolo, ormai la lotta è ristretta a Morbidelli e Luthi, ma può ancora ambire a qualche vittoria parziale e sicuramente l'obiettivo sarà fare bene a Motegi. 

Nello stesso tempo un altro pilota di MotoGP ha annunciato il suo futuro: Karel Abraham correrà ancora con il Team Aspar. Il pilota della Repubblica Ceca ha ottenuto il rinnovo del contratto attualmente in essere grazie ai buoni risultati ottenuti in sella alla Ducati clienti della scuderia spagnola e correrà così la sua seconda stagione consecutiva nella massima categoria dopo il suo ritorno. "Per noi è un motivo di grande soddisfazione poter rinnovare con Karel - ha dichiarato Jorge Martinez, general manager del Team Aspar -. L’anno scorso quando lo abbiamo ingaggiato pensavamo che poteva fare bene, ha confermato le nostre aspettative. Inoltre è cresciuto molto come pilota e crediamo possa migliorare ancora".