Dakar, Nani Roma torna al vertice; tra i camion De Rooy sempre primo

Lo spagnolo vince e si riprende la testa della classifica, complice anche una brutta prestazione di Carlos Sainz, ora sesto. Seconda piazza per De Villiers, terzo Gordon. Per i camion, vittoria di Sotnikov davanti a Karginov e De Rooy, che rimane leader.

Dakar, Nani Roma torna al vertice; tra i camion De Rooy sempre primo
Nani Roma, fonte: dakar.com

Una tappa difficile quella tra Chilecito e Tucumán, entrambe nel nord dell’Argentina, che purtroppo fa registrare anche le prime vittime: due giornalisti argentini hanno perso la vita in seguito al ribaltamento del veicolo, un camion Nissan verde, su cui seguivano la corsa. Sembra che il mezzo sia uscito di strada in un tornante: salvi anche se feriti gli altri due occupanti, due fotografi, ma nonostante i soccorsi tempestivi ed il trasporto all’ospedale di Tucumán per i due reporter non si è potuto fare nulla.

Passiamo alle gare. Per quanto riguarda le auto, Nani Roma si è preso vittoria di tappa e leadership a spese del connazionale Carlos Sainz, solo 19° oggi a più di un’ora di distacco da Roma, cosa che in classifica generale lo fa precipitare al sesto posto. Seconda posizione per la Toyota di Giniel De Villiers, terzo lo statunitense Robby Gordon, davanti a Orlando Terranova, Nasser Al-Attiyah e Stéphane Peterhansel.

Le posizioni al traguardo:

1. Nani Roma (Spagna)  06:37:01

2. Giniel De Villiers (Sudafrica)  +00:04:20

3. Robby Gordon (Stati Uniti D’America)  +00:20:12

4. Orlando Terranova (Argentina)  +00:20:44

5. Nasser Al-Attiyah (Qatar)  +00:21:38

6. Stéphane Peterhansel (Francia)  +00:23:55

La classifica generale:

1. Nani Roma (MINI)  19:21:54

2. Nasser Al-Attiyah (MINI)  +00:26:28

3. Orlando Terranova (MINI)  +00:31:46

4. Stéphane Peterhansel (MINI)  +00:39:59

5. Giniel De Villiers (Toyota)  +00:41:24

6. Carlos Sainz (SMG)  +00:59:43

Per i camion, la vittoria va al pilota russo Dmitry Sotnikov, che ha la meglio sul connazionale Andrey Karginov e sull’olandese Gerard De Rooy, che si mantiene comunque in prima posizione nella classifica generale con un vantaggio di più di mezz’ora sul rivale Karginov. Non una bella giornata per gli italiani: Michele Cinotto ha chiuso la sua tappa dopo 110 chilometri a causa della rottura del motore, mentre Pietro Cinotto, rimasto senza carburante a 15 chilometri dal traguardo, è riuscito a concludere la prova grazie all’aiuto di un altro concorrente.

Le posizioni al traguardo:

1. Dmitry Sotnikov (Russia)  04:47:46

2. Andrey Karginov (Russia)  +00:02:56

3. Gerard De Rooy (Olanda)  +00:12:07

4. Artur Ardavichus (Kazakhstan)  +00:21:03

5. Eduard Nikolaev (Russia)  +00:24:45

La classifica generale:

1. Gerard De Rooy (Iveco)  21:17:26

2. Andrey Karginov (Kamaz)  +00:32:00

3. Eduard Nikolaev (Kamaz)  +01:09:41

4. Dmitry Sotnikov (Kamaz)  +01:19:59

5. Hans Stacey (Iveco)  +01:21:03


Share on Facebook