Marc Coma vince la sua quarta Dakar

L’ultima tappa della Dakar è stata vinta da Despres, ma Marc Coma si è aggiudicato anche quest’edizione, la quarta da aggiungere al suo palmarés. Delusi sia il francese che il catalano Barreda. Nei quad trionfa Ignacio Casale, che ha dominato vincendo anche la tappa.

Marc Coma vince la sua quarta Dakar
Fonte: Dakar.com

Si è conclusa oggi un’altra edizione della Dakar, la corsa più dura e difficile del mondo. Come ogni gara che si rispetti, sono stati incoronati i vincitori. Nelle moto ha trionfato Marc Coma, già favorito dall’inizio dell’edizione, mentre nei quad la vittoria è andata a Ignacio Casale.

Il vincitore della scorsa edizione, Cyril Despres, ha ottenuto la terza vittoria stagionale aggiudicandosi quest’ultima tappa, ma tutto ciò non è bastato per contrastare la corsa di Marc Coma. Stesso discorso per Joan Barreda che, da diretto avversario di Coma, si è ritrovato attardato proprio alla fine a causa di vari problemi alla sua moto. Sono loro due i grandi delusi della stagione.

Se Barreda e Coma non possono certo gioire, Marc Coma è colui che festeggia, dopo aver ottenuto il quarto successo nella gara più dura del mondo. Lo spagnolo, con tre vittorie stagionali, ha dovuto solo controllare il vantaggio sui suoi avversari per assicurarsi un margine che gli permettesse di arrivare al traguardo laureandosi campione per la quarta volta. All’arrivo, Coma ha dichiarato: “La sensazione della vittoria è davvero forte. Significa farsi carico dei sacrifici e del lavoro. Questa è una gara estrema e, guardandomi indietro, penso a quando non sono riuscito a parteciparvi l’anno scorso. Ora sono tornato e ho vinto. Ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicino e hanno reso possibile il mio rientro. Ogni volta che vinco la Dakar mi assaporo la vittoria e lo farò con la mia famiglia e le persone a me care. Non so se vincerò di nuovo, io ci proverò e lavorerò affinché succeda, ma è una gara molto difficile”.

Classifica finale moto

Posizione

Nome

Marca

Tempo

Marc Coma

KTM

54.50'53"

Jordi Viladoms

KTM

+1.52'27"

Olivier Pain

Yamaha

+2.00'03"

Cyril Despres

Yamaha

+2.00'38"

Helder Rodrigues

Honda

+2.11'09"

Kuba Przygonski

KTM

+2.31'46"

Joan Barreda

Honda

+2.54'01”

Daniel Gouet

Honda

+3.10'34"

Stefan Svitko

KTM

+3.50'10"

10º

David Casteu

KTM

+4.19'35"

 

Nei quad ha letteralmente dominato Ignacio Casale, vincendo tappa e Dakar. Con l’abbandono di Sergio Lafuente nella tappa di due giorni fa, la strada è stata tutta in discesa per il pilota cileno, che se in precedenza si era distinto tra i quad, successivamente si è ritrovato in testa con la vittoria in pugno già da tempo. Casale ha tagliato il traguardo davanti al suo diretto rivale in classifica, Rafal Sonik, secondo in tappa e in classifica generale. Queste le parole di Casale al traguardo di quest’edizione della Dakar: “Ho vinto! Sono sulla luna, non ho parole. È tutto un susseguirsi di emozioni negli ultimi venti, trenta chilometri. Vedevo le persone che applaudivano, i cartelli. Fino a due anni fa non avrei mai pensato che tutto questo potesse avvenire, ma il lavoro ha portato i suoi frutti. Ringrazio il governo cileno per avermi permesso di ottenere la wildcard, ringrazio la mia famiglia, gli amici e gli sponsor. Ora mi godo la vittoria e spero che tutto il Cile festeggi”.

Classifica finale quad

Posizione

Nome

Marca

Tempo

Ignacio Casale

Yamaha

68.28'04"

Rafal Sonik

Yamaha

+1.26'49"

Sebastian Husseini

Honda

+5.40'24"

Mohammed Abu-Issa

Honda

+10.07'11"

Victor Gallegos Lozic

Honda

+10.23'41"

Jeremía Gonzalez Ferioli

Yamaha

+11:50:17

Sergey Karyakin

Yamaha

+15:40:01

Daniel Mazzucco

Can-Am

+17:47:48

Santiago Hansen

Yamaha

+17:51:45


Share on Facebook