Dakar 2015, Al-Attiyah vince ancora e consolida il primato, incidente per Roma

Nasser Al-Attiyah vince la decima tappa della Dakar 2015, tenendosi saldamente al comando della classifica generale. Lo seguono Terranova, secondo, e Alrajhi, terzo. Incidente per Roma, con auto distrutta. In forse la partecipazione alla prossima tappa. Tra i camion è ancora Nikolaev a vincere. Precede Mardeev e Viazovich, secondo e terzo rispettivamente.

Da Calama a Salta, per un totale di 891 chilometri: questa è stata la decima tappa del Rally Dakar 2015. A tagliare il traguardo per primo, come spesso è accaduto in questa edizione, è stato Nasser Al-Attiyah. Il pilota qatariano, con la sua Mini, ha ottenuto l’ennesimo successo, che lo ha tenuto saldamente al comando della classifica generale. Con la vittoria di oggi Al-Attiyah prende il largo e precede di ben 28 minuti il secondo, De Villiers, solo quinto in questa tappa.

Il secondo a tagliare il traguardo è stato in questa decima tappa Terranova. L’argentino accusa un ritardo da Al-Attiyah di un minuto e 35 secondi, mentre il terzo, Alrajhi, è staccato di 3 minuti e 39 secondi.

La decima tappa ha visto protagonista anche Nani Roma. Il campione in carica, che in questa edizione non è stato molto fortunato, non è riuscito a tagliare il traguardo a causa di un incidente. Il pilota sta bene, ma la sua auto è distrutta ed è in forse la sua partecipazione alla prossima tappa.

CLASSIFICA AUTO

  1. Al-Attiyah (QAT) – Mini 3.49.59
  2. Terranova (ARG) – Mini +0.01.35
  3. Alrajhi (SAU) Toyota +0.03.39
  4. Poulter (ZAF) – Toyota +0.04.06
  5. De Villiers (ZAF) – Toyota +0.04.24
  6. Ten Brinke (NLD) – Toyota +0.05.21
  7. Holowczyc (POL) – Mini +0.06.01
  8. Spataro (ARG) – Renault +0.07.19
  9. Peterhansel (FRA) – Peugeot +0.07.23
  10. Sousa (PRT) – Mitsubishi +0.08.18

Tra i camion è ancora Nikolaev a vincere. Il russo ha tagliato il traguardo in prima posizione per la sesta volta, precedendo il leader in classifica Mardeev. Il connazionale, secondo a soli 49 secondi, continua ad essere primo nella generale, con 13 minuti di vantaggio su Nikolaev. Terzo al traguardo è Viazovich, davanti a Loprais, quarto a quasi 5 minuti.

Karginov è solamente 14°, a quasi 23 minuti dal leader di giornata, Nikolaev. Il russo è ancora terzo in classifica generale, ma il distacco è considerevole: sono infatti 42 i minuti che lo separano dalla vetta  tre giornate dalla fine.

CLASSIFICA CAMION

  1. Nikolaev (RUS) – Kamaz 4.18.17
  2. Mardeev (RUS) – Kamaz +0.00.49
  3. Viazovich (BLR) – Maz +0.01.19
  4. Loprais (CZE) – Man +0.04.42
  5. De Rooy (NLD) – Iveco +0.05.19
  6. Stacey (NLD) – Iveco +0.07.16
  7. Van Den Brink (NLD) – Renault Trucks +0.13.40
  8. Van Genugten (NLD) – Daf +0.16.37
  9. Van Ginkel (NLD) – Ginaf +0.18.08
  10. Vasilevski (BLR) – Maz +0.18.41

Rally