Dakar, Al-Attiyah (auto) e Mardeev (camion) sono i re dell'edizione 2015

Nasser Al-Attiyah chiude la Dakar 2015 con il meritato successo tra le auto, mentre per i camion è il giovane Airat Mardeev ad ottenere il titolo. A Robby Gordon e Hans Stacey sono andate le vittorie nell' ultima tappa.

Si chiude oggi con la tappa da Rosario a Buenos Aires l’edizione 2015 del Rally Raid Dakar, la competizione più affascinante ma anche la più dura e pericolosa del mondo. La speciale odierna è stata accorciata a 34 chilometri a causa della pioggia, ma non per questo è stata meno combattuta: tra le auto le prime dieci posizioni sono racchiuse in appena un minuto,  mentre, tra i camion, tra la prima e la decima posizione ci sono meno di otto minuti di distacco.

Partiamo dalle auto: la vittoria di tappa è andata a Robby Gordon, che ha preceduto di pochi secondi Leeroy Poulter ed Emiliano Spataro, ma è Nasser Al-Attiyah, sesto oggi, ad aggiudicarsi la vittoria finale nella Dakar. Per il pilota del Qatar si tratta del secondo titolo dopo quello ottenuto nel 2011 con la Volkswagen Tuareg, più che meritato viste le cinque vittorie in tredici tappe e la capacità di adattarsi a qualsiasi condizione. Nulla ha potuto Giniel de Villiers (quinto oggi), suo unico vero rivale visti anche i ritiri di Nani Roma e Carlos Sainz, che comunque ha chiuso con un ottimo secondo posto a poco più di mezz’ora dal vincitore. La terza piazza finale va al pilota polacco Krzysztof Holowczyc, a oltre un’ora e mezza da Al-Attiyah. Una Dakar complicata invece per Peugeot: il rientrante costruttore francese non ha ottenuto nessun successo, e la migliore prestazione è quella di Stéphane Peterhansel, undicesimo in classifica generale.

Classifica – Tappa 13:

1

308

10:07:16

00:13:16

-

2

327

10:13:41

00:13:41

00:00:25

3

316

09:49:45

00:13:45

00:00:29

4

305

09:43:47

00:13:47

00:00:31

5

303

10:12:50

00:13:50

00:00:34

6

301

09:52:55

00:13:55

00:00:39

7

315

09:56:04

00:14:04

00:00:48

8

307

10:05:05

00:14:05

00:00:49

9

314

10:15:13

00:14:13

00:00:57

10

310

09:47:17

00:14:17

00:01:01

11

306

09:59:19

00:14:19

00:01:03

12

302

10:02:22

00:14:22

00:01:06

Classifica generale:

1

301

MINI

40:32:25

-

00:02:00

2

303

TOYOTA

41:07:59

00:35:34

-

3

307

MINI

42:04:26

01:32:01

-

4

314

MINI

43:34:17

03:01:52

00:40:00

5

310

MINI

43:45:06

03:12:41

-

6

309

TOYOTA

43:48:23

03:15:58

-

7

315

TOYOTA

44:14:27

03:42:02

-

8

306

MITSUBISHI

44:17:24

03:44:59

00:40:00

9

329

MINI

44:41:09

04:08:44

00:00:30

10

320

SMG

45:15:01

04:42:36

-

11

302

PEUGEOT

45:51:40

05:19:15

-

12

319

MINI

46:00:34

05:28:09

00:40:00

Passiamo ora ai camion. È il pilota olandese Hans Stacey a chiudere con la vittoria, la terza consecutiva e quarta in questa edizione, davanti a un combattivo Marcel Van Vliet, ma sul terzo gradino del podio sale il nuovo vincitore della Dakar, il ventottenne pilota russo Airat Mardeev. Si chiude in gloria la competizione per l’armata Kamaz: oltre al successo di Mardeev, troviamo Eduard Nikolaev in seconda posizione, Andrey Karginov in terza e Dmitry Sotnikov in quinta dietro ad Ales Loprais (MAN), l’unico in grado di inserirsi tra gli equipaggi russi. Il vincitore di quest’ultima tappa ha chiuso la Dakar con il sesto posto, a più di due ore e mezza di ritardo dalla vetta, mentre il suo compagno di squadra Gerard de Rooy ha ottenuto la nona piazza.

Classifica – Tappa 13:

1

504

10:33:31

00:20:31

-

2

508

10:35:22

00:21:52

00:01:21

3

507

10:37:54

00:22:54

00:02:23

4

520

10:37:46

00:23:16

00:02:45

5

502

10:41:33

00:24:03

00:03:32

6

506

10:41:31

00:25:01

00:04:30

7

500

10:41:14

00:25:14

00:04:43

8

501

10:39:14

00:25:14

00:04:43

9

513

11:18:21

00:26:51

00:06:20

10

510

10:54:19

00:28:19

00:07:48

11

519

11:19:10

00:29:40

00:09:09

12

509

10:49:17

00:29:47

00:09:16

Classifica generale:

1

507

KAMAZ

42:22:01

-

-

2

502

KAMAZ

42:35:53

00:13:52

-

3

500

KAMAZ

43:13:01

00:51:00

00:01:00

4

503

MAN

44:18:38

01:56:37

-

5

520

KAMAZ

44:46:33

02:24:32

00:02:00

6

504

IVECO

44:51:30

02:29:29

00:01:00

7

506

TATRA

46:29:30

04:07:29

00:00:30

8

508

MAN

46:41:42

04:19:41

-

9

501

IVECO

49:30:42

07:08:41

00:40:30

10

535

MAZ

49:31:00

07:08:59

-

11

532

DAF

50:46:28

08:24:27

-

12

522

GINAF

50:51:22

08:29:21

-

Rally