Il Wrc sbarca in Argentina

A due settimane di distanza dal trionfo di Neuville in Corsica si torna su strada e ad aspettare i piloti ci saranno i difficili settori argentini, dove saranno pronti a sfidarsi tutti i big del grande circo del Wrc

Il Wrc sbarca in Argentina
Il Wrc sbarca in Argentina

1417,98 Km totali, dei quali 357,59 cronometrati, suddivisi in 18 Prove Speciali per un totale di 4 giorni di gara. Letti così sono solo numeri a caso ma tutti sappiamo che sta per arrivare il Rally d' Argentina 2017.

Situato a Villa Carlos Paz, a 700 Km dalla Capitale Buenos Aires, il Rally d'Argentina 2017 riporta nuovamente tutta la kermesse del WRC oltre oceano. Si riparte da una vittoria a testa per Ogier, Latvala, Meeke e Neuville in 4 gare, anche se il belga, che dopo la bella vittoria della Corsica ha ritrovato grande fiducia, sembra quello più in forma e più a suo agio. In testa al WRC, però, c'è sempre e comunque il francese Sebastien Ogier, che in Argentina spera di portare nuovamente al successo la Fiesta di M-sport.

Fonte: rallyargentina.com
Fonte: rallyargentina.com

Purtroppo, come sempre, saranno pochi gli equipaggi al via, per colpa anche degli alti costi della trasferta e dei pochi equipaggi locali con disponibilità per prendere parte a una gara del genere; alla fine i top Driver saranno presenti tutti, eccezion fatta per Lefebrve, che Citroen ha deciso di lasciare a casa. Sarà della partita invece il norvegese Mads Ostberg, alla sua seconda gara su WRC+ dopo il Rally di Svezia. In Argentina saranno da tenere d'occhio Tanak e Paddon, due giovani che sui fondi sterrati riescono sempre a dire la loro, facendo sudare non poco i colleghi più esperti.

Poco nutrito anche l'elenco partecipanti in WRC2, che vedrà principali protagonisti Tidemand, su Skoda Fabia R5, e Camilli, su Ford Fiesta R5, che cercheranno di portare a casa più punti possibili viste le assenze di tutti gli altri big della categoria minore.

Il Rally partirà giovedì sera alle 19:08 con la prima Super Speciale nella città di Cordoba, grossa novità dell'evento. Ps che si svilupperà su un fondo misto terra/asfalto per 1.7km. Le vere ostilità si avranno però dal venerdì, con le 8 Prove Speciali da percorrere durante la giornata per un totale di 140km di tratti cronometrati, con ultima Ps una Super Speciale da 6km. Il sabato i vari equipaggi dovranno affrontare altre tre Ps, che si dovranno ripetere due volte, per un totale di 160km di tratti cronometrati. Si arriva già alla domenica, dove saranno soltanto 55 i km cronometrati, suddivisi in tre Ps, compresa la Power Stage finale da 16km, dove gli equipaggi si giocheranno come sempre i soliti 5 punti extra.

Fonte: rallyargentina.com
Fonte: rallyargentina.com

Saranno molto frequenti anche i parchi assistenza, ma i piloti dovranno stare attenti a gestire comunque al meglio le loro vetture, visti i fondi sconnessi delle strade argentine che da zona a zona cambiano continuamente di consistenza e grip. Da non sottovalutare anche il fattore nebbia, con l'arrivo della stagione autunnale nell'emisfero meridionale e la presenza dei molti fiumi che attraversano le Ps e che possono sempre causare problemi ai motori delle varie vetture.

ORARI TV- Alcune PS della gara saranno trasmesse in esclusiva da FOX Sport (canale 204 di Sky), con ulteriori speciali e highlights durante la giornata.

Red Bull TV proporrà in chiaro diversi appuntamenti giornalieri anche per chi volesse seguire tutto da pc o mobile e in maniera assolutamente free. 

Infine c'è anche il classico appuntamento su Wrc+, piattaforma premium, istituita dagli stessi organizzatori, dove sarà possibile seguire il Rally nelle sue prove principali.

Ora non rimane che aspettare giovedi e vedere chi riuscirà a riconfermarsi oppure se arriverà il quinto vincitore in 5 Rally differenti. Che la festa abbia inizio!

Rally