La prima Superpole va a Giuntoli, poi Giugliano e Melandri

La SBK ha preso il via a Phillip Island e la prima gara del 2014 vedrà partire dalla pole l'Aprilia del francese Sylvain Guintoli. Sembrava potercela fare Davide Giugliano, che si è poi dovuto accontentare del secondo posto in sella alla Ducati Panigale. Terzo Marco Melandri, su Aprilia.

Riparte il Campionato Mondiale Superbike dalla stupenda pista di Phillip Island, in Australia. Oggi è stata la volta della prima Superpole stagionale, con una nuova formula che assomiglia un po’ alla MotoGP. Superpole conquistata dall’Aprilia di Sylvain Guintoli, che precede la Ducati Panigale di Davide Giugliano. Terzo Marco Melandri, su Aprilia.

Nella SP1 si sono sfidati 10 piloti, ma solamente 2 sono i posti per accedere alla SP2, posti guadagnati quest’oggi da Leon Haslam su Honda e da David Salom su Kawasaki. E’ arrivato il momento in cui i top rider scendono in pista e si è entrati nel vivo della Superpole. Dopo i risultati deludenti del 2013 per la Ducati Panigale, Davide Giuliano ha qui dimostrato che per questa moto c’è un bel futuro. Secondo posto per lui, dietro al francese Sylvain Giuntoli (Aprilia), primo poleman del 2014. Terzo un altro italiano, Marco Melandri, neo pilota Aprilia. Benissimo per i nostri colori: le prime tre moto sono italiane, come due dei primi tre piloti. Caduta per Tom Sykes ad un minuto e mezzo dalla fine; l’inglese, Campione del Mondo in carica, deve perciò rinunciare alla solita cara prima fila, classificandosi ottavo.

Superpole 2014 – Australia

1- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia – 1’30.038


2- Davide Giugliano – Ducati Superbike Team – Ducati Panigale – + 0.097


3- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia – + 0.294


4- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki – + 0.347


5- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki – + 0.383


6- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda – + 0.622


7- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki – + 0.758


8- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki– + 0.797


9- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda – + 1.100


10- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati Panigale EVO – + 1.236


11- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati Panigale – + 1.243


12- David Salom – Kawasaki Racing Team – Kawasaki EVO – + 1.912

Superbike