WSBK Donington Gara2: doppietta di Sykes

Ci si aspettava la vittoria di Guintoli in bagarre con un Melandri decisivo ma in pochi giri in mezzo alla gara è cambiato tutto, Melandri viene buttato fuori da Lowes, Guintoli lascia la sua leadership ad un Sykes che si mangia assieme a lui anche Loris Baz. Giugliano corre ai ripari dopo il contatto con Rea e lo 0 di gara1 compie una memorabile rimonta. A punti Badovini, Canepa e Corti.

WSBK Donington Gara2: doppietta di Sykes
(c) Dainese

Su Donington Park tutto è pronto per la partenza di Gara2 del Campionato Mondiale Superbike, allo spegnimento del semaforo è Marco Melandri che si conquista l' "all shot" ma in pochi attimi viene scavalcato da Sylvain Guitnoli, seguono Haslam, Giugliano, Lowes, Baz, Sykes -vincitore di gara1- è solamente 8°.

Contatto ai danni di Giugliano da parte di Rea, questo fa perdere posizioni al napoletano che ha già a suo carico un pesnte 0 in gara 1, la sua gara deve essere in rimonta dalla 11esima posizione mentre Rea contiene l'errore e rimane 6°.

Guintoli sembrerebbe il protagonista di Gara2, ancora al comando. Melandri lo segue, e Loris Baz tenta di portare la sua Kawasaki al primo posto che gli è sfuggito in Gara1 a causa di una prestazione da manuale di Tom Sykes che gli ha strappato la vittoria. Non si arresta la furia di Giugliano, adesso l'italiano su Ducati è in 7°piazza proprio dietro a Rea il misfattore della sua retrocessione.  Sykes è 5° tra Lowes 4° e Rea 6°.

Una volta mangiatosi anche Rea, Giugliano punta a Lowes, ma il britannico arriva troppo vicino al 33 Marco Melandri ed a causa del contatto entrambi finiscono a terra, peccato per Macho33 che stava facendo un'ottima gara di testa, l'imprevista uscita dai giochi dei due piloti va "a favore di Sykes"  e dell'impetuoso Giugliano che adesso si trovano rispettivamente 3° e 4°. Intanto cade anche Eugene Laverty, second caduta di giornata per il pilota irlandese dopo quella di gara1.

Cambio di posizioni, Rea retrocede in 4° piazza e rimangono aperti più che mai i giochi tra le prime posizioni, al comando è ancora Sylvain Guintoli ma Baz non molla e in scia lo ha nel mirino, dietro di lui il compagno di team e campione del mondo in carica Tom Sykes che tutto fa fuor che accontentarsi, prova a superare Baz ma pecca di traiettoria.

Baz passa Guintoli che tenta di contrattaccare ma non vi riesce, incredibile Sykes che svernicia il giovane ed il veterano e si va a prendere con risolutezza la 1° posizione. Nel mentre Davide Giugliano porta la sua Ducati sempre più vicina a Sylvain Guintoli che adesso è 3° dietro a Loris Baz.  Mancano ancora 10 giri alla bandiera a scacchi.

Le due Kawasaki staccano l'Aprilia di Sylvain Guintoli che è sempre più facile preda di Davide Giugliano, si potrebbe prospettare un derby di moto italiane. Le posizioni restano invariate e sembrerebbe che la gara stia prendendo una svolta alquanto stabile in prospettiva di un finale pressochè mansueto, Sykes ha staccato Baz, dietro di loro Guintoli e Giugliano, seguono Davies, Rea, Haslam, Badovini,Elias, Iddon, Lowes, Salom, Canepa, Corti, Morais... ecc. Laverty e Melandri sono rispettivamente 19° e 21°.

L'ultimo giro non regala particolari emozioni, sul davanti resta tutto invariato e Tom Sykes  davanti al suo pubblico ed abbastanza in solitaria va a firmare un pacchetto completo di vittorie a Donigton facendo il bis dopo il 2013, 2° Baz e 3° Guintoli, Giugliano 4° poi Davies, Rea, Haslam, Elias, Badovini.

Classifica Gara2 WSBK Donington 2014

1 T. SYKES Kawasaki ZX-10R
2 L. BAZ Kawasaki ZX-10R 3.678
3 S. GUINTOLI Aprilia RSV4 Factory 7.376
4 D. GIUGLIANO Ducati 1199 Panigale R 10.827
5 C. DAVIES Ducati 1199 Panigale R 15.140
6 J. REA Honda CBR1000RR 17.975
7 L. HASLAM Honda CBR1000RR 33.737
8 T. ELIAS Aprilia RSV4 Factory 40.362
9 A. LOWES Suzuki GSX-R1000 41.465
10 D. SALOM Kawasaki ZX-10R EVO 48.929
11 N. CANEPA Ducati 1199 Panigale R EVO 49.229
12 C. CORTI MV Agusta F4 RR 57.984
13 E. LAVERTY Suzuki GSX-R1000 1'00.751
14 J. GUARNONI Kawasaki ZX-10R EVO 1'01.697
15 A. ANDREOZZI Kawasaki ZX-10R EVO 1'03.349
16 S. MORAIS Kawasaki ZX-10R EVO 1'03.820
17 M. MELANDRI Aprilia RSV4 Factory 1'05.485
18 F. FORET Kawasaki ZX-10R EVO 1'11.049
19 R. LANUSSE Kawasaki ZX-10R EVO 1'15.943
20 I. TOTH BMW S1000 RR 1 Lap
RET A. YATES EBR 1190 RX 14 Laps
SH A. BADOVINI Bimota BB3 EVO 40.579
SH C. IDDON Bimota BB3 EVO 47.949

Classifica Mondiale WSBK

1. T. SYKES KAWASAKI 185
2. J. REA HONDA 159
3. L. BAZ KAWASAKI 159
4. S. GUINTOLI APRILIA 148
5. C. DAVIES DUCATI 109
6. M. MELANDRI APRILIA 97
7. D. GIUGLIANO DUCATI 82
8. L. HASLAM HONDA 75
9. A. LOWES SUZUKI 73
10. E. LAVERTY SUZUKI 65
11. T. ELIAS APRILIA 65
12. D. SALOM KAWASAKI 46
13. N. CANEPA DUCATI 38
14. L. CAMIER BMW 20
15. L. SCASSA KAWASAKI 16
16. F. FORET KAWASAKI 14
17. J. GUARNONI KAWASAKI 12
18. C. CORTI MV AGUSTA 10
19. S. MORAIS KAWASAKI 10
20. G. ALLERTON BMW 6
21. K. BOS HONDA 5
22. A. ANDREOZZI KAWASAKI 4
23. M. FABRIZIO KAWASAKI 2


Share on Facebook