Ufficiale: Sylvain Guintoli con Honda dal 2015

Il neo campione del mondo Superbike Sylvain Guintoli correrà per la Honda del Team Pata a partire dal 2015. Lascia così l'Aprilia, la casa che lo ha portato a vincere il suo primo titolo mondiale, conquistato ieri a Losail. Ad affiancare di Guintoli sarà Mikey van der Mark.

Ufficiale: Sylvain Guintoli con Honda dal 2015
foto: WSBK Official Website

La stagione 2014 del Mondiale Superbike si è appena conclusa, ma in vista del 2015 il mercato piloti non si ferma. Ad esserne protagonista è proprio il neo campione del mondo, Sylvain Guintoli. Il pilota francese, che ha conquistato il titolo iridato sul tracciato di Losail, lascerà l'Aprilia per iniziare una nuova avventura nel Team Pata Honda. Guintoli sarà affiancato da Mikey van der Mark in Honda, che ha così deciso di aprire una nuova pagina, lasciando andare i due ormai ex piloti Johnathan Rea e Leon Haslam.

Sylvain Guintoli, che in Superbike è uno dei piloti con maggiore esperienza, non è nuovo alla collaborazione con Pata: ha infatti corso nel 2012 con Pata come sponsor nel team Ducati. Nuova è però l'esperienza con Honda ed il pilota ne è entusiasta: “Gli eventi della stagione e soprattutto di ieri notte mi stanno ancora girando nella testa, ma sono contento di entrare a far parte della famiglia Honda e di tornare insieme a Pata. L’ultima volta che abbiamo lavorato insieme abbiamo fatto sorprendentemente bene. Ho regalato a Pata le prime vittorie e il nostro rapporto è molto forte. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova sfida e di scendere in pista. Johnny (Rea) è stato sempre competitivo in sella a questa moto, a volte molto, molto competittivo. Penso che ci sia un bel potenziale con la moto e penso che, con le nuove regole per la prossima stagione, la CBR andrà forte. Questa è per noi una buona notizia e guardo con attesa ai primi test per capire come va, ma pare un buon pacchetto e presto avrò le prime conferme.”

Parole di benvenuto e di entusiasmo arrivano da Ronald Ten Kate, il team manager del Team Pata Honda: “Per diverse ragioni si tratta della fine di un’era, ma anche dell’inizio di una nuova ed entusiasmante per noi. Sono davvero contento di dare il benvenuto a Sylvain nel team e nella famiglia Honda. Ha un’ottima esperienza nella competizione e quest’anno è stato bravo a colmare il gap in classifica e laurearsi campione. Con Mikey (van der Mark) dall’altro lato del box credo che siamo riusciti ad ottenere il giusto mix di freschezza ed esperienza che tutti i team manager vorrebbero avere. Abbiamo un programma di test molto intenso questo inverno e non vedo l’ora che inizi la prossima stagione.”