STK 1000: Savadori conquista la tripletta a Donington

Lorenzo Savadori conquista la sua terza vittoria consecutiva e si conferma leader del campionato. Podio Italiano completato da Tamburini e De Rosa.

STK 1000: Savadori conquista la tripletta a Donington
Fonte: WorldSBK.com

Sul circuito britannico sono gli italiani a fare la differenza, confermando la loro supremazia, per tutto il weekend di gara, con un podio tricolore. 

Lorenzo Savadori scatta bene dalla prima fila e si porta davanti già al primo giro, conquistando subito metri preziosi. Capite intenzioni, De Rosa cerca di marcarlo stretto, salvo poi mollare la presa davanti all'evidenza della superiorità del connazionale. In questo momento approfitta Tamburini, portandosi in seconda posizione all'inseguimento del pilota di casa Aprilia, che ormai aveva guadagnato 2.28 s da De Rosa. 

Nella seconda parte di gara Savadori amministra in solitaria e a 5 giri dalla fine porta il suo gap a quasi 3s dal pilota di casa BMW, che non riuscirà a colmare il discacco accontentandosi di passare sotto alla bandiera a scacchi in seconda posizione.  

Il ventiduenne cesenate conquista così la sua terza vittoria consegutiva, confermandosi leader del campionato, ora a 30 punti di vantaggio rispetto a Roberto Tamburini

Buona performance per le due Yamaha R1 con Guarnoni ai piedi del podio davanti a Coghlan. Entrambi in bagarre per tutta la durata di gara staccando sul finale Jezek, che chiude in sesta posizione e mantiene il suo terzo posto in classifica generale con 53 punti. 

Gara in rimonta per l'altro pilota di casa Aprilia Kevin Calia, che dalla 13esima casella in griglia di partenza passa sul traguardo in settima posizione. A seguire le Ducati di Fabio Massei, che non riesce ancora a concretizzare in gara, e di Luca Salvadori, che agguanta nuovamente la top10, in nona posizione davanti a Covena. 

Da segnalare la caduta nelle prime fasi di Barrier, che rientra in pista e conclude la gara in 19esima posizione. 
L'altra caduta è di Magnoni, che invece viene trasportato in Queens Medical Centre. Per lui lussazione della spalla destra e frattura dell'omero. 

RISULTATI GARA

1  32 L. SAVADORI ITA Nuova M2 Racing Aprilia RSV4 RF - 1'29.824

2  R. TAMBURINI ITA Team MotoxRacing BMW S1000 RR + 2.893
3 35 R. DE ROSA ITA Althea Racing Ducati 1199 Panigale R + 5.242
4 11 J. GUARNONI FRA Team Trasimeno Yamaha YZF R1 +10.612
5 88 K. COGHLAN GBR MRS Yamaha Yamaha YZF R1 +10.783
6 69 O. JEZEK CZE Triple-M by Barni Ducati 1199 Panigale R + 16.531
7 74 K. CALIA ITA Nuova M2 Racing Aprilia RSV4 RF +18.799
8 43 F. MASSEI ITA EAB Racing Team Ducati 1199 Panigale R + 23.831
9 23 L. SALVADORI ITA Althea Racing Ducati 1199 Panigale R + 29.153
10 99 T. COVEÑA NED EAB Racing Team Ducati 1199 Panigale R + 29.222
11 71 C. BERGMAN SWE MG Competition Yamaha YZF R1 + 32.839
12 67 B. STARING AUS Team Pedercini Kawasaki ZX-10R +33.657
13 28 M. MOSER GER Triple-M by Barni Ducati 1199 Panigale R + 34.244
14 87 L. MARCONI ITA Team Trasimeno Yamaha YZF R1 +34.348
15 3 S. SUCHET SUI Team BSR Kawasaki ZX-10R +41.582