La Superbike di scena a Laguna Seca: anteprima e orari tv

Dopo alcune settimane di pausa si riparte con il campionato del mondo Superbike. Per ora è piuttosto netto il dominio di Jonathan Rea, ma il compagno di squadra Tom Sykes, le Ducati e le Aprilia faranno di tutto per contrastarlo.

La Superbike di scena a Laguna Seca: anteprima e orari tv
foto: crash.net

Dopo una pausa di quasi un mese, abbiamo il nono appuntamento per il campionato Superbike questo weekend: i piloti delle derivate di serie tornano in California, negli Stati Uniti, per affrontare lo storico circuito di Laguna Seca.

Il circuito – Il tracciato di Laguna Seca è situato a circa 12 chilometri da Monterey, in California, a sud degli Stati Uniti, a 250 metri sul livello del mare. Inaugurato nel 1957, ha una configurazione particolare e diversa dalle altre piste: è adagiato sul fianco di una collina e si snoda partendo dal fondo della valle per poi salire verso la cima dalla curva 5 alla curva 8, scendendo poi nuovamente verso valle per il resto della pista. Il suo settore più famoso è sicuramente il Cavatappi, alla curva 8, ovvero una chicane spettacolare in cima alla collina da affrontare a circa 80 km/h e che si snoda su un dosso piuttosto ripido. La velocità media su questo tracciato è di circa 270 km/h. La pista misura 3610 metri ed è composta da 12 curve, 7 a destra e 5 a sinistra. Ha ospitato fino al 2013 il campionato del mondo MotoGP, mentre da quello stesso anno è tornata a far parte del calendario Superbike, dopo una pausa di ben nove anni. Il record del circuito in 1:23.559 appartiene dall’anno scorso al campione del mondo in carica Sylvain Guintoli.

Aspettative – Anche per questo GP l’uomo da battere darà Jonathan Rea: il pilota Kawasaki mantiene stabilmente la sua leadership in campionato e sembra difficile riuscire a prenderlo. È vero che Rea non ha mai vinto a Laguna Seca, ma la superiorità dimostrata finora porta a pensare che quest’anno la scia verrà interrotta. Scontato dire che i rivali faranno di tutto per contrastarlo, in primis il compagno di squadra Tom Sykes (a 113 punti da Rea in classifica iridata), che l’anno scorso vinse gara 2 su questo tracciato. Occhio anche alle Ducati, con Chaz Davies e Davide Giugliano che vorranno rendersi subito protagonisti. L’italiano, costretto a saltare qualche gara per l’infortunio ad inizio stagione, rincorre ancora la prima vittoria stagionale e Laguna Seca potrebbe essere una buona occasione per lui. Punta a tornare al successo anche Aprilia, con Leon Haslam, reduce da un podio in gara 2 in Italia, che questo weekend festeggerà la sua gara numero 200 in carriera, mentre l’esordiente Jordi Torres correrà per la prima volta sul tracciato statunitense.   

Il Gran Premio di Laguna Seca sarà come sempre visibile in chiaro sui canali Mediaset Italia 1 e Italia 2. Ecco tutti gli orari del weekend:

VENERDI’ 17 LUGLIO
20.15-21.00 Prove libere 1
00.00-00.45 Prove libere 2

SABATO 18 LUGLIO
18.45-19.30 Prove libere 3
21.30-22.00 Prove libere 4
00.00-00.40 Superpole (diretta Italia 1 e Italia 2)  

DOMENICA 19 LUGLIO
20:30 Gara 1 (diretta Italia 1 e Italia 2)
23:30 Gara 2 (diretta Italia 1 e Italia 2)


Share on Facebook