La Superbike vola in Malesia: anteprima e orari tv

Il mondiale Superbike torna in pista questo weekend sul tracciato malese di Sepang. Occhi puntati su Chaz Davies e Jonathan Rea, i due contendenti al titolo. Atteso il riscatto dei Tom Sykes e Davide Giugliano, con sorpresa Honda. Dà forfait Sylvain Guintoli.

La Superbike vola in Malesia: anteprima e orari tv
foto: Getty Images

Siamo arrivati al sesto appuntamento del Mondiale Superbike, che questo weekend si sposta nella calda e umida Malesia. Proprio le condizioni climatiche difficili, con l’incognita pioggia sempre presente, renderanno il fine settimana ancora più impegnativo per i piloti, sottoposti a grandi sforzi fisici. Continua dunque sul tracciato di Sepang la lotta per la conquista del titolo, che vede protagonisti assoluti Jonathan Rea e Chaz Davies. Il Campione del mondo in carica vanta la vittoria in Gara 1 lo scorso anno, mentre il pilota Ducati, trionfatore in Gara 2, arriva in Malesia forte della doppietta di Imola, che lo ha portato ad avvicinarsi ancora di più al leader iridato.

IL CIRCUITO – Situato nei pressi di Kuala Lumpur, capitale della Malesia, il Sepang International Circuit è nato dal progetto del noto architetto tedesco Hermann Tilke. È stato inaugurato nel 1998 e dall’anno successivo ha ospitato la Formula 1 ed il Motomondiale. La Superbike è approdata a Sepang per la prima volta nel 2014, con Melandri vincitore delle due manche del weekend inaugurale. Lo scorso anno hanno trionfato Jonathan Rea e Chaz Davies ed il weekend è ricordato anche per la partecipazione di Max Biaggi i sella all’Aprilia come wild card, con uno splendido podio in Gara 1.

Il tracciato misura 5543 metri e si snoda in 15 curve, di cui 10 a destra e 5 a sinistra. Caratteristici sono i due lunghi rettilinei paralleli, separati da una curva lenta che favorisce i sorpassi.

foto: Wikipedia
foto: Wikipedia

LE ASPETTATIVE – Jonathan Rea arriva da leader della classifica iridata, con 221 punti. Il Campione del mondo in carica è determinato a lasciare la Malesia con il vantaggio incrementato, ma sa che non sarà facile tenere a bada Chaz Davies. Il pilota della Ducati infatti è secondo in classifica a 186 punti (35 in meno di Rea), ma è forte della doppietta ad Imola. Dominatore assoluto del weekend italiano, Davies è pronto a ripetersi anche in Malesia, dove vuole ottenere un buon risultato per poter continuare ad inseguire da vicino il rivale in classifica.

Se i due piloti di Kawasaki e Ducati stanno prendendo il sopravvento sul campionato, non si può dire lo stesso dei rispettivi compagni di squadra. Tom Sykes è apparso nettamente più i n difficoltà rispetto a Rea. Nonostante l’unica vittoria stagionale in Thailandia, l’inglese è rimasto attardato in classifica, a ben 67 punti dal compagno di box. Non è sicuramente fuori dalla lotta per il titolo, ma se non vuole veder sfumare le possibilità sa che dovrà portare a casa buoni risultati. La stessa sorte va a Davide Giugliano, addirittura quinto in classifica iridata, con 88 punti. L’italiano è salito sul podio solo in Australia, non riuscendo poi ad essere concretamente in lotta con i primi. La Malesia sarà dunque un banco di prova per i due piloti, che sono chiamati ad una buona prestazione, alla luce della differenza che i rispettivi compagni di squadra stanno facendo in questa fase di campionato.

Kawasaki e Ducati sono dunque le due case favorite in Malesia, ma sarà da tenere d’occhio la Honda. Nonostante la prestazione deludente di due settimane fa in Italia, la Casa alata può riscattarsi su questo tracciato e sia Michael Van Der Mark che Nicky Hayden sono pronti a dare il massimo. Brutte notizie invece sul fronte Yamaha, che sarà costretta a schierare solo un pilota in pista, Alex Lowes. Sylvain Guintoli infatti, dopo l’incidente a Imola che gli ha causato una frattura alla caviglia ed una contusione al torace, non potrà prendere parte al weekend malese.  

ORARI GP MALESIA E PALINSESTO MEDIASET ED EUROSPORT

Venerdì 13 maggio

Prove libere 1 SBK: 4.15-5.15

Prove libere 1 SSP: 5.30-6.30

Prove libere 2 SBK: 7.30-8.30

Prove libere 2 SSP: 8.45-9.45

Sabato 14 maggio

Prove libere 3 SBK: 4.45-5.00

Prove libere 3 SSP: 5.15-5.30

Superpole SBK: 7.30-8.10 (diretta Italia 1 e Italia 2 / Eurosport)

Superpole SSP: 8.30-9.10 (diretta Italia 1 e Italia 2 / Eurosport)

Gara 1 SBK: 10.00 (diretta Italia 1 e Italia 2 / Eurosport)

Domenica 15 maggio

Gara SSP: 8.20 (diretta Italia 1 e Italia 2 / Eurosport)

Gara 2 SBK: 10.00 (diretta Italia 1 e Italia 2 / Eurosport)

Superbike