SBK, Donington: Superpole e record per Sykes. Savadori in prima fila

Tom Sykes conquista la Superpole ed il nuovo record della pista a Donington, davanti a Chaz Davies, secondo. Ottima prestazione per Lorenzo Savadori, che conquista la prima fila. Quarto Jonathan Rea, mentre le Honda sono più attardate. Forfait di Lowes.

SBK, Donington: Superpole e record per Sykes. Savadori in prima fila
Tom Sykes | foto: WorldSBK.com

È un Tom Sykes inarrestabile quello che vediamo a Donington questo weekend. Dominatore assoluto del venerdì di libere, l’inglese della Kawasaki si è imposto anche nel sabato di qualifica, conquistando la Superpole fermando il cronometro sull’1:26.712 e stabilendo così il nuovo record della pista. Favorito assoluto dunque l’ex campione del mondo, che qui ha vinto ben sei volte e scatterà dalla prima casella, dopo aver dato ben otto decimo al secondo pilota in griglia, Chaz Davies. Grandissimo lavoro in Ducati dopo la difficile giornata di ieri, che ha compromesso tanto il weekend, almeno fino ad oggi: il secondo tempo è per il pilota di casa un ottimo risultato e Davies è già proiettato verso la gara che scatterà nel pomeriggio, sperando di portare a frutto il duro lavoro degli uomini Ducati per sistemare la moto e renderla competitiva.

Chiude la prima fila un ottimo Lorenzo Savadori, che conclude le qualifiche con il terzo tempo a quasi nove decimi da Sykes. L’italiano dell’Aprilia conquista a Donington per la prima volta la prima fila, mettendosi dietro anche il più favorito Jonathan Rea. Scatterà infatti “solo” dalla quarta posizione il Campione del mondo in carica, che non è riuscito ad avvicinare il compagno di squadra rimanendogli a 889 millesimi. Accanto a Rea troviamo Davide Giugliano, quinto e deluso, mentre chiude la seconda fila Jordi Torres.

Attardate le Honda, con Nicky Hayden che non è andato oltre la settima posizione dopo essere passato per la SP1. Michael Van Der Mark scatterà invece dalla tredicesima casella. Weekend difficile per la Yamaha, che proprio questa mattina si è vista privare di Alex Lowes, dichiarato non idoneo a correre dai medici del circuito. L’infortunio alla clavicola rimediato due settimane fa ha avuto la meglio e l’inglese salterà l’appuntamento di casa. L’unica Yamaha rimasta in pista è così quella di Cameron Beaubier, che però si fa valere e chiude la Superpole con il nono tempo.

Tempi Superpole 2

foto: WorldSBK.com
foto: WorldSBK.com

Tempi Superpole 1

foto: WorldSBK.com
foto: WorldSBK.com

Share on Facebook