Sbk, Donington: Tom Sykes vince Gara 1. Cade Davies

Tom Sykes vince a Donington Park davanti al Ducatista Davide Giugliano e al compagno Jonathan Rea, colpito da qualche noia di natura elettronica. Doppia caduta e ritiro per l'altro britannico Chaz Davies.

Sbk, Donington: Tom Sykes vince Gara 1. Cade Davies
Tom Sykes | foto: Getty Images

Tom Sykes vince Gara1 sul circuito di Donington Park dopo una lunga battaglia con Davide Giugliano. Il pilota britannico della Kawasaki conquista la 7a vittoria consecutiva sul circuito di casa e supera per numero di vittorie il mito del mondo Sbk, Carl Fogarty fermo a 6. 3° il leader del mondiale Rea, seguito a distanza da Leon Camier che chiude davanti a Nicky Hayden e ad un ottimo Lorenzo Savadori. Chaz Davies quando era al comando della gara e lanciatissimo è finito per terra, riuscendo a tornare in pista per poi concludere definitivamente la sua gara nella ghiaia. 

LA GARA: Alla partenza Tom vanifica tutto facendo superare nei primi due giri  da Davies, Giugliano e Rea, così come Savadori che dalla prima fila scivola in 5a posizione. In testa si portano le due Ducati seguite dalle due Kawasaki, con Davies che guida il gruppo e Sykes leggermente staccato. Al 3° giro Rea va lungo due volte, mentre Giugliano prova a passare Davies senza successo.  Al 6° giro il colpo di scena, alla fine del giro cade Davies che lascia strada libera a Giugliano con Sykes che da dietro si sta rifacendo sotto. Chaz risale in sella e prova a rimontare dalla 16a posizione, intanto Sykes si sta riavvicinando al duo di testa formato da Giugliano e Rea. Savadori, Camier e Hayden sono il quarto, quinto e sesto. Dopo due giri ancora un altro colpo di scena: Rea va lungo andando sull'erba e trovandosi in difficoltà con il cambio. Dietro Davies dà luogo a una spettacolare rimonta, ma nel corso del 15° giro finisce nella ghiaia dopo aver perso l'anteriore ed è costretto al ritiro. Sykes continua a martellare e chiude il gap su Giugliano, passandolo dopo una lunga battaglia a 7 giri dalla fine. Il pilota Ducati prova a resistere ma deve cedere al passo di un Tom scatenato che taglia così il traguardo in solitaria. 2° proprio Giugliano davanti a Rea. Il 4° posto vede la lotta tra Svadori, Camier e Hayden e  con l'italiano che a 2 giri dalla fine sbaglia all'ultimo tornantino e scivola in 6a posizione. Nell'ultimo giro Leon attacca e supera Hayden, così ci prova anche Savadori che però ritarda troppo la frenata ed è costretto a desistere, sul traguardo sarà 6°, preceduto da Camier e Hayden. Completano la Top10 Torres, Van der Mark, Abraham e West. 

foto: WorldSBK.com
foto: WorldSBK.com

Rea allunga nel Mondiale su Davies, ma lascia qualche punto al compagno Sykes. Il mondiale è sempre più chiuso a questi 3 con Rea a 273, Davies a 215 con soli 3 punti di vantaggio su Sykes.