SBK, ufficiale: Van Der Mark in Yamaha nel 2017

Ufficializzata la line-up del team Pata Yamaha per la prossima stagione con l’annuncio di Michael Van Der Mark. L’olandese sostituirà Sylvain Guintoli e affiancherà il confermato Alex Lowes.

SBK, ufficiale: Van Der Mark in Yamaha nel 2017
foto: da web

Il Mondiale Superbike è fermo per la pausa estiva, ma il mercato piloti è in continuo movimento ed oggi è stata resa nota una delle novità per la prossima stagione: Michael Van Der Mark passerà in Yamaha. L’arrivo dell’olandese non era più un segreto da molto tempo, mancava solamente l’annuncio ufficiale, pubblicato poco fa dalla stessa squadra. Van Der Mark concluderà così il mondiale 2016 in sella alla Honda, che lascerà a Stefan Bradl, il cui arrivo era stato annunciato qualche settimana fa. Il giovane pilota, che quest’anno è in pista a fianco di Nicky Hayden, dalla prossima stagione sostituirà Sylvain Guintoli (molto probabilmente diretto al BSB) e condividerà il box con il confermato Alex Lowes.

Michael Van Der Mark ha esordito in Superbike nel 2015, dopo aver vinto l’Europeo Superstock 600 nel 2012 ed il Mondiale Supersport nel 2014. Nel campionato delle derivate di serie ha ottenuto otto podi ed una pole position. Ancora nessun successo per lui, che spera di ottenere il più presto possibile e che si ritiene entusiasta di questo nuovo percorso che intraprenderà: “Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura in Yamaha. Ho avuto modo di vedere il potenziale della R1 quest’anno e sono convinto che con un ulteriore sviluppo ed il pieno sostegno di Yamaha e del team, potrò avere il giusto pacchetto per lottare per il titolo in Superbike l’anno prossimo. Non è mai una decisione semplice lasciare una squadra dopo tanti anni e successi, sarò sempre grato a Honda per il supporto che ho ricevuto e darò il massimo fino a fine stagione per poter ottenere il miglior risultato possibile”.

Uscente dunque Sylvain Guintoli, a cui però il team offre il massimo sostegno fino a fine 2016: “Il Pata Yamaha Official WorldSBK Team e Yamaha Motor Europe vogliono confermare il proprio impegno verso Sylvain Guintoli per le restanti gare della stagione 2016 di Superbike, continuando il rapporto quando il Francese tornerà in moto in Germania il mese prossimo dopo l’infortunio. Yamaha, il team Crescent e Pata vogliono ringraziare Sylvain per il suo lavoro nel 2016 ed augurargli il meglio per la sua carriera in futuro”.

Chi resta è Alex Lowes, impegnato i prossimi due weekend in MotoGP con Tech 3 per sostituire l’infortunato Bradley Smith, ma concentrato al massimo sugli obiettivi di questa e della prossima stagione: “Nonostante qualche difficoltà nel ritorno in Superbike per Yamaha in questa stagione, è stato un piacere essere parte del progetto dall’inizio e non vedo l’ora di capitalizzare il lavoro che abbiamo svolto quando cominceremo la stagione 2017. La YZF-R1 è una moto magica da guidare ed ora siamo veramente vicini ad un livello competitivo in campionato. Mi sento davvero parte della famiglia Yamaha, il team migliora costantemente e non potrei essere più felice di continuare con loro anche nel 2017. Michael è un pilota molto veloce, sono sicuro che ci spingeremo a vicenda e non vedo l’ora che si unisca al team”. 

Superbike