Luce Infinita: il nuovo album di Loredana Errore

Il ritorno dell'interprete uscita da "Amici" nell'edizione che consacrò Emma Marrone, dopo un bruttissimo incidente che l'ha costretta sulla sedia a rotelle

Luce Infinita: il nuovo album di Loredana Errore
Luce Infinita: il nuovo album di Loredana Errore

Nell'attuale situazione musicale italiana, è difficile pensare che un'artista uscita da un talent show possa, a distanza di sei anni, provare a rilanciarsi. E' quello che sta provando a fare Loredana Errore, 32 anni fra meno di un mese, tre dischi alle spalle e un grave incidente d'auto che ha compromesso la sua carriera nel 2013, costringendola ad un anno sulla sedia a rotelle. Il tentativo della Errore parte dalla firma di un nuovo contratto con l'etichetta Isola degli artisti, su idea di Carlo Avarello, produttore dell'album.

Il suo nuovo disco, Luce Infinita, vede la partecipazione di importanti autori, come Amara, Marco Ciappelli, Andrea Amati, e persino un brano postumo di Franco Califano. Nove tracce che raccontano l'uscita di Loredana da un tunnel che non sembrava più trovare luce: il disco apre con il singolo di lancio, Nuovi giorni da vivere, un pezzo carico, pop-rock, con riferimenti alla vicenda della cantante e un video musicale che la ritrae anche sulla sedia a rotelle (trasmette un messaggio di fiducia - dice la Errore - incoraggia a essere più aperti anche quando le cose non vanno per come devono andare, anche quando la vita ci richiede più tempo e più amore per ricominciare a trascorrere nuovi giorni da vivere. Io ho solo dato qualche appunto agli autori per raccontare il mio percorso in questi ultimi anni di vita). Il ritornello prende sin dal primo ascolto, il testo è significativo e la voce della Errore fa il resto. Segue Se domani sei con me, arrangiamento molto elettronico, come è uso comune da un anno a questa parte (Nek ha fatto proseliti), testo deludente nonostante il valore degli autori (Andrea Amati e Marco Ciappelli hanno scritto molto di meglio in passato), canzone comunque passabile arricchita dall'ottima interpretazione della cantante siciliana. 

In generale è un album che presenta spunti interessanti: Convincimi, brano postumo scritto da Franco Califano - e già il nome dell'autore fa capire la qualità del pezzo - è forse la migliore del disco. Testo e musica superiori alla media, interpretazione sublime della Errore. Bene anche Lo sguardo stupendo, che nonostante una musica non del tutto convincente presenta un gran bel testo, poi lei ci mette del suo ed il risultato è ottimo, con un finale struggente. In generale tutto il disco è di buona fattura, ma non c'è una canzone che sembra davvero poter spiccare il volo, pare che a tutte manchi qualcosa per raggiungere il perfetto connubio tra voce, musica, testo e arrangiamento, sembrando quasi "slegate". Bugiardo destino e la title-track Luce infinita passano abbastanza inosservate, segno evidente dei difetti del disco. Bene invece le due cover, Dio come ti amo parte un po' stentata ma nel corso del brano si riprende e la voce di Loredana esplode per una grande interpretazione, anche se l'arrangiamento sarebbe un po' da rivedere. Promossa anche Per Amarti, brano scritto da Bruno Lauzi e Maurizio Fabrizio per Mia Martini nel 1977: lei la interpreta con bravura e classe, segno di una maturità artistica raggiunta. Sono mancate le canzoni, è mancato ciò che potesse davvero esaltare la voce di una Loredana in gran forma dopo i tanti problemi. Un'artista che meriterebbe di cantare brani più adatti a lei e qualitativamente migliori di questi.

1. Nuovi giorni da vivere (Amara – Marco Ciappelli – Emiliano Cecere – Diego Calvetti – Pacifico Settembre)
2. Se domani sei con me (Andrea. Amati – Marco Ciappelli)
3. Convincimi (Franco Califano – Pacifico Settembre)
4. Un Altro sole (Amara – Salvatore Mineo)
5. Dio come ti amo (Domenico Modugno)
6 .Luce infinita (Amara)
7. Bugiardo Destino (Marco Latini)
8. Lo Sguardo stupedo (Salvatore Mineo)
9. Per amarti (Bruno Lauzi - Maurizio Fabrizio)

BRANI MIGLIORI:
Lo sguardo stupendo
Convincimi
Nuovi giorni da vivere

VOTO: 6+

Musica