Murray giocherà a Rotterdam

Lo scozzese ha accettato una wild card dopo aver parlato con il direttore del torneo Richard Krajicek.

Murray giocherà a Rotterdam
Reuters pictures

Andy Murray sarà in campo nel torneo ATP 500 di Rotterdam che comincia lunedì 10 febbraio e vedrà impegnati sette dei migliori dieci giocatori del mondo. Non ci saranno Federer, Nadal e Djokovic, ma di oggi è la notizia che Andy Murray sarà in tabellone.

Murray ha accettato una wild card dall’organizzazione e ha annunciato lui stesso su Twitter la decisione di giocare in Olanda. Murray ha giocato tre volte questo torneo vincendolo nel 2009 in finale su Rafa Nadal. La decisione, secondo quanto ha raccontato il direttore del torneo ed ex vincitore di Wimbledon Richard Krajicek, è stata presa dopo una chiacchierata con il giocatore e il suo coach Ivan Lendl.

“La scorsa settimana ho contattato Murray e il suo staff perché sapevo che non aveva tornei prima di Acapulco e sapevo che era tornato dall’Australia senza problemi fisici. Ad entrambi è sembrata una buona idea e ovviamente si tratta di un valore aggiunto al tabellone del torneo, che è già importante”.

Il torneo di Rotterdam si disputa dagli anni ’70 e ha visto sempre la partecipazione dei migliori giocatori del mondo e nell’albo d’oro ci sono tutti i più grandi: da Borg a Connors, a Vilas, Becker, Edberg e Federer. Nel 1991 Omar Camporese fu protagonista di una delle più belle imprese del tennis italiano moderno, quando battè in finale Ivan Lendl.

Tennis