Roland Garros: avanzano Murray e Berdych, bene Fognini e Bolelli, fuori Vanni

Esordio agevole per il britannico e per il ceco, Vanni non riesce nel miracolo con Tomic, Fognini supera in tre Ito, Bolelli "sorvola" Darcis.

Roland Garros: avanzano Murray e Berdych, bene Fognini e Bolelli, fuori Vanni
Murray (Foto: REUTERS/Jean)

Il Philippe Chatrier accoglie uno dei favoriti del torneo. Andy Murray conferma l'ottimo stato di forma nell'esordio parigino e allunga la striscia positiva sul rosso. Il britannico liquida in tre set, 63 63 61, Facundo Arguello, inanellando 8 degli ultimi 9 giochi dal 43 del secondo parziale. Risponde presente anche il ceco Tomas Berdych, impegnato, sul Suzanne Lenglen, con il nipponico Nishioka. 60 75 63, questo il punteggio in favore della testa di serie n.4. 

La sorpresa di giornata porta la firma di T.Gabashvili. Il russo elimina, in tre set, lo spagnolo Feliciano Lopez, giunto in Francia con buone credenziali, ma ancora una volta tradito dalla superficie. Monfils concede un set al connazionale Roger Vasselin, mentre Monaco si aggiudica la maratona argentina con Delbonis. 67 62 61 67 62 per Monaco. 

Thiem e Bellucci, sbarcati a Parigi dopo le rispettive vittorie a Nizza e Ginevra, reggono l'urto con il secondo Slam dell'anno e avanzano nel tabellone principale. L'austriaco vince in quattro set con Bedene, mentre Bellucci doma agevolmente Matosevic, 61 62 64. Borna Coric stende Querrey, in casa Italia bilancio positivo. Due successi e una sconfitta, questo il responso al termine della seconda giornata. Esce di scena Luca Vanni, opposto al talentuoso Tomic. Vanni lotta, ma si arrende in quattro set, 63 36 63 64. Nessun problema per Fabio Fognini. Il tennista italiano di maggior peso, reduce dall'ottimo torneo nel Foro romano, doma Ito con estrema facilità. 63 62 62. Simone Bolelli, infine, parte col piede giusto, mostrando concentrazione e tennis d'alto livello di fronte a Darcis. 63 64 63 per Bolelli. 

I risultati:

[3] A Murray (GBR) d. F Arguello (ARG) 63 63 61
[4] T Berdych (CZE) d. Y Nishioka (JPN) 60 75 63
T Gabashvili (RUS) d. [11] F Lopez (ESP) 63 76(9) 63
[12] G Simon (FRA) d. L Pouille (FRA) 36 61 62 64
[13] G Monfils (FRA) d. E Roger-Vasselin (FRA) 62 67(5) 61 75
[17] D Goffin (BEL) d. F Krajinovic (SRB) 36 62 76(3) 61
[18] T Robredo (ESP) d. A Golubev (KAZ) 36 61 75 63
[21] P Cuevas (URU) d. S Groth (AUS) 67(5) 63 63 63
[27] B Tomic (AUS) d. L Vanni (ITA) 63 36 63 64
[28] F Fognini (ITA) d. T Ito (JPN) 63 62 62
[29] N Kyrgios (AUS) d. D Istomin (UZB) 63 64 63
[30] A Mannarino (FRA) vs. J Melzer (AUT)
[31] V Troicki (SRB) vs. J Struff (GER)
[32] F Verdasco (ESP) d. T Daniel (JPN) 63 64 62
J Monaco (ARG) d. F Delbonis (ARG) 67(4) 62 61 67(6) 62
S Bolelli (ITA) d. S Darcis (BEL) 63 64 63
D Schwartzman (ARG) d. A Haider-Maurer (AUT) 63 57 63 76(5)
B Paire (FRA) d. G Elias (POR) 57 63 46 64 62
A Kuznetsov (RUS) d. M Jaziri (TUN) 63 62 64
T Kokkinakis (AUS) d. N Basilashvili (GEO) 36 64 76(4) 62
M Klizan (SVK) d. F Tiafoe (USA) 62 61 64
D Thiem (AUT) d. A Bedene (GBR) 63 64 67(6) 63
B Coric (CRO) d. S Querrey (USA) 76(8) 63 06 63
K Edmund (GBR) vs. S Robert (FRA)
S Stakhovsky (UKR) d. R Berankis (LTU) 62 75 61
S Giraldo (COL) d. D Young (USA) 64 75 63
B Becker (GER) d. R Bemelmans (BEL) 63 67(5) 26 76(4) 62
R Stepanek (CZE) d. I Dodig (CRO) 57 63 64 61
T Bellucci (BRA) d. M Matosevic (AUS) 61 62 64


Share on Facebook