Wimbledon 2015, Wimbledon 2015, i risultati della prima giornata del tabellone femminile

Vittorie facili per Azarenka e Ivanovic. Rimonta vincente per Belinda Bencic e Lucie Safarova. Venus Williams devastante. Clamoroso crollo per la Suarez Navarro.

Wimbledon 2015, Wimbledon 2015, i risultati della prima giornata del tabellone femminile
Wimbledon 2015: il riepilogo della prima giornata al femminile

Le passeggiate di Azarenka e Ivanovic, la rimonta vincente di Belinda Bencic, il crollo inatteso e fragoroso di Carla Suarez Navarro. Ecco cosa ha raccontato la prima giornata del tabellone femminile di Wimbledon 2015.

Vika e Ana a tutto vapore - C'era qualche dubbio sulle condizioni di salute della Azaranka, che a Eastbourne si era ritirata per un infortunio al piede sinistro. Dubbi subito spazzati via dalla netta affermazione sulla estorne Anett Kontavaeit (6-2/6-1). Tutto estremamente facile anche per Ana Ivanovic, con la serba che deve davvero faticare pochissimo per avere ragione della cinese Xu, con un doppio 6-1 maturato in un'ora e spicci di gioco.

Belinda di rimonta - La vittoria maturata domenica a Eastbourne ha acceso ancora di più i riflettori su Belinda  Bencic. La giovane svizzera, attesa oggi da un tosto incontro con l'erbivora Pironkova, ha superato appieno l'esame, riprendendo e superando la bulgara che aveva vinto il primo set.  Finisce 3-6, 6-1, 6-3.

Venus spietata - Un'impressionante dimostrazione di forza. Ecco cos'è stata la partita - se così si può chiamare - che ha visto protagoniste Venus Williams e Madison Brengle. Doppio 6-0 per Venere, in 42 minuti di gioco. Eppure le premesse per la Brengle erano state buone: quattro palle break nel primo game, durato otto minuti. Sprecate quelle, Venus le ha impartito una durissima lezione di tennis, chiudendo la pratica in pochissimo tempo.  

Altre partite - Ha del clamoroso il crollo di Carla Suarez Navarro. La spagnola, opposta alla numero 147 del Mondo - la wild card lettone Ostapenko - esce fragorosamente perdendo con il punteggio di 6-2, 6-0. Tutto facile per Andrea Petkovic, che batte con doppio 6-0 in 38 minuti Shelby Rogers, reduce da infortunio. Bene anche la francesina Kristina Mladenovic, facile sulla Dulgheru (6-2, 6-1). Rischia grosso Lucie Safarova, che salva match point contro Allison Riske prima di batterla in tre set (3-6, 7-5, 6-3).

I risultati di oggi

M. Sharapova b. J. Konta 6-2 6-2
S. Williams b. M. Gasparyan 6-4 6-1
L. Safarova b A. Riske 3-6 7-5 6-3
C. Garcia - H. Watson
A. Ivanovic b. Y.F. Xu 6-1 6-1
V. Williams b. M. Brengle 6-0 6-0
V. Azarenka b.  A. Kontaveit 6-2 6-1
S. Stosur b. D. Kovinic 6-4 6-4
B. Bencic b. T. Pironkova 3-6 6-1 6-3
A. Petkovic - S. Rogers 6-0 6-0
T. Babos b. P. Cetkovska 7-6(4) 6-3
K. Mladenovic b. A. Dulgheru 6-2 6-1
S. W. Hsieh b Kaia Kanepi 6-1 6-4
A.L. Friedsam b. V. Diatchenko 3-6 6-3 7-5
I.C. Begu - D. Gavrilova 7-6 6-1
U. Radwanska b. E. Gallovits-Hall 6-2 6-1
J. Ostapenko b. C. Suarez Navarro 6-2 6-0
B. Mattek-Sands b. A. Van Uytvanck 6-3 6-2
L. Tsurenko b N. Gibss 6-3 6-3
Z. Diyas b. [24] F. Pennetta 6-3 2-6 6-4
K. Flipkens b. A. Beck 0-6 6-3 6-4
A. Krunic b. R. Vinci 6-2 6-4
L. Davis - P. Hercog 6-4 7-6(3)
C. Vandeweghe b. A.K. Schmiedlova 6-4 6-2
A. Sasnovich b. L. Zhu 4-6 7-5 6-1
D. Hantuchova b D. Cibulkova 7-5 6-0 
K. Pliskova b. I. Falconi 6-4 4-6 6-1
S. Errani b F. Schiavone 6-2 5-7 6-1
R. Hogenkamp  Q. Wang 6-4 6-4
Y Putintseva b M Erakovic 7-5 7-6
M. Duque-Marino b N. Broady 7-6 6-3
S. Stephens b  Barbora Strycoba 6-4, 6-2


Share on Facebook