Wimbledon 2015: la Giorgi passa in scioltezza

Ottima prova per la marchigiana, che litiga un po' con il servizio ma batte la Pereira

Wimbledon 2015: la Giorgi passa in scioltezza
Wimbledon 2015: la Giorgi passa in scioltezza

Bella affermazione per Camila Giorgi, che all'esordio nell'edizione 2015 di Wimbledon ha la meglio sulla brasiliana Teliana Pereira in due tiratissimi set, condotti molto bene dalla vincitrice del torneo di s'Hertogenbosch.

La marchigiana non parte benissimo, visto che la Pereira riesce a strapparle il servizio nel secondo game dell'incontro. Tuttavia, il vantaggio della brasiliana dura poco, visto che, dopo aver fatto sfumare una palla break nel quinto gioco, la Giorgi strappa il servizio all'avversaria nel settimo game. L'ultimo gioco è particolarmente insidioso per Camila, visto che la Pereira ottiene ma non sfrutta due palle-break, pertanto il set si decide al tie-break: in questo caso, la partenza dell'azzurra è positiva, e la chiusura arriva con il punteggio di 7-4.

In avvio di secondo set la Giorgi cede nuovamente il servizio in avvio, ma questa volta la reazione arriva subito, con il contro-break che vale il 2-2. La Pereira inizia a perdere qualche certezza al servizio, e dopo aver sprecato tre chances per brekkare l'azzurra nel quinto gioco, è lei a cedere il servizio in un fondamentale ottavo game. Da qui, la Giorgi spicca il volo per il 6-3 che chiude la contesa, e manda la tennista marchigiana al secondo turno di Wimbledon per il quarto anno consecutivo, confermando il risultato ottenuto nel 2014.

Tennis