Live Querrey - Federer, risultato secondo turno Wimbledon 2015 (0-3)

Live Querrey - Federer, risultato secondo turno Wimbledon 2015  (0-3)
Sam Querrey
0 3
Roger Federer

Ricordandovi il punteggio con il quale Roger Federer ha battuto Sam Querrey per 3-0 (4-6; 2-6; 2-6), Andrea Bugno e la redazione tennis di Vavel Italia vi danno appuntamento a domani per i live di Wimbledon 2015. 

Solita standing ovation del centrale che accompagna Federer al ritorno negli spogliatoi. Altra breve apparizione del Re sul Centrale. Un'ora e mezza basta per battere Sam Querrey. 

4-6 2-6 2-6 FINISCE QUI! ALTRA PRIMA ESTERNA DA SISNITRA! LARGA LA RISPOSTA DI QUERREY. FEDERER AVANZA AL TERZO TURNO SENZA ALCUN PROBLEMA!

4-6 2-6 2-5 40-Ad Prima centrale risposta in rete da Querrey. Match point. 

4-6 2-6 2-5 40-40 La salva Federer col rovescio. Lungo il recupero dell'americano col dritto. 

4-6 2-6 2-5 40-30 Bravo Querrey ad aggredire Federer in risposta. Palla break. 

4-6 2-6 2-5 30-30 Lungo il back di rovescio dell'elvetico. 

4-6 2-6 2-5 15-30 Lunga la risposta di Querrey. Federer a due punti dal match. 

4-6 2-6 2-5 15-15 Servizio e rovescio lungoriga. 

Incredibile Seppi! Perde anche il secondo break di vantaggio, ma contro-brekka subito e sale 5-3, servirà per il terzo parziale. 

4-6 2-6 2-5 Altro break! Con il dritto ancora, in cross, chiude il settimo gioco ed ipoteca la vittoria!

4-6 2-6 2-4 40-Ad Spara col rovescio su Querrey a rete Roger, che costringe l'americano a sbagliare la voleè e conquista l'ennesima palla break. 

4-6 2-6 2-4 40-40 Salva bene la palla break Querrey col dritto. Lungo il lob di Federer in recupero. 

4-6 2-6 2-4 30-40 Favorito da un rimbalzo sulla riga, Federer entra col dritto a sventaglio, guadagnandosi un'altra palla break. 

4-6 2-6 2-4 15-15 Sfonda Federer con tre rovesci profondissimi di rovescio. Oltre alla gara in sé quello che colpisce è la condizione fisica dell'elvetico. 

4-6 2-6 2-4 Sbaglia l'approccio Federer che manda in rete, prima di chiudere grazia all'ennesimo errore di Querrey, che si sposta per colpire di dritto, ma manda lungo. 

4-6 2-6 2-3 15-30 A rete decide Federer, sulla corta volèe di Querrey, nascondendo la direzione del suo colpo fino al termine e passando lungoriga. 

4-6 2-6 2-3 15-15 Sbaglia Federer nel primo punto, ma rimedia col vincente di rovescio. 

4-6 2-6 2-3 Anche Querrey tiene a zero il servizio. Ma servirà un'impresa per strapparlo a Roger. 

4-6 2-6 1-3 Tutto facilissimo per Federer al servizio. Tre prime in campo nei primi tre punti del gioco e due dritti vincenti, poi l'elvetico sbaglia col dritto, ma chiude grazie all'errore di Querrey. 

4-1 Avanti Seppi nel quarto set, con l'azzurro che era 4-0 ed ha appena perso uno dei due break di vantaggio. 

4-6 2-6 1-2 Si salva con il servizio lo statunitense, che tiene il game dopo aver salvato due palle break. 

4-6 2-6 0-2 Ad-40 Servizio e dritto a rete. 

4-6 2-6 0-2 40-40 Le salva entrambe Querrey! La prima con l'ace, la seconda ringraziando una buca che inganna Federer a rimbalzo a rete. 

4-6 2-6 0-2 15-40 Si salva inizialmente con la prima Querrey, che nel quarto punto si espone all'ennesimo passante che vale altre due palle break. 

4-6 2-6 0-2 0-30 Doppio fallo di Querrey, che sembra aver abbandonato mentalmente il match. 

4-6 2-6 0-2 0-15 In rottura prolungata adesso lo statunitense, che sbaglia col dritto. 

4-6 2-6 0-2 A quindici tiene il servizio di Federer, che ricama nel terzo punto del game una voleè per pochissimi eletti. 

4-6 2-6 0-1 E SUBITO BREAK. RISPOSTA TRATTENUTA COL ROVESCIO CHE BACIA LA RIGA, QUERREY NON RIESCE A RIALZARLA E CONCEDE IL SERVIZIO PER LA QUARTA VOLTA NEL MATCH!

4-6 2-6 0-0 40-Ad Stecca col dritto l'americano. Palla break subito per Federer. 

4-6 2-6 0-0 40-40 Che risposta! Di rovescio sull'attacco di Querrey che mette solo in rete in allungo. 

4-6 2-6 0-0 40-30 Ancora il passante di Federer di rovescio che costringe Querrey ad una voleè sbilenca, poi passa l'elvetico. 

Un'ora di gioco in questo momento, con la gara che sembra già ampiamente segnata. 

4-6 2-6 0-0 15-15 Primo punto per Federer, rimedia con un gran vincete di rovescio Querrey. 

4-6 2-6 ACE CENTRALE E SECONDO SET FEDERER! INGIOCABILE QUESTO SECONDO SET! 

4-6 2-5 15-40 Servizio e voleè di rovescio. 

4-6 2-5 15-30 Attacca sul rovescio di Querrey Federer, lungo il passante dell'americano. 

4-6 2-5 15-15 Errore di Federer nel primo punto, sbaglia anche lo statunitense. 

4-6 2-5 Altro break! Doppio fallo di Querrey che sembra fuori dal match. 

4-6 2-4 40-Ad Anche il nastro parla svizzero. Lungoriga di Federer che passa con un aiutino degli dei del tennis. 

4-6 2-4 40-40 Prima, dritto e smash a rimbalzo. La salva così Sam Querrey. 

4-6 2-4 30-40 Altro passante che Querrey non riesce a tramutare in voleè. Altra palla break per Federer. 

4-6 2-4 30-30 Due punti di fila col servizio per Querrey, con Federer che passa però col cross di dritto sulla riga. 

4-6 2-4 0-15 COSA FA FEDERER! COS'HA FATTO! PASSA COL LOB TRA LE GAMBE QUERREY, METTENDO LA PALLA SULLA RIGA DI FONDO! CLAMOROSO, PAZZESCO!

E' FUORI FOGNINI! 6-3, 6-4, 1-6, 6-3 PER IL CANADESE POSPISIL CONTRO L'AZZURRO!

4-6 2-4 Tutto facile per Roger che tiene il servizio. Gestisce bene con la prima e con la voleè il turno salendo 40-0, poi il secondo doppio fallo. Chiude con la prima centrale non risposta da Querrey. 

Tiene il servizio Fognini, che però dovrà strappare il servizio al canadese Pospisil per restare nel torneo. 

4-6 2-3 Chiude con l'ace Querrey. Tutto sommato facile tenere il servizio per lo statunitense dopo il break iniziale, che però pesa come un macigno anche in questo secondo parziale. 

4-6 1-3 30-15 Spinge Querrey col dritto, Federer si difende bene col back e forza l'errore dell'avversario. 

4-6 1-3 30-0 Dopo la prima vincente, gran dritto dello statunitense. 

4-6 1-3 Servizio e dritto per ottenere il terzo punto, servizio vincente per chiudere il game a zero. 

4-6 1-2 0-30 Dritto vincente dell'elvetico in cross. Applaude e gradisce il Centrale. 

4-6 1-2 0-15 Servizio e dritto di Federer, sbaglia Querrey. 

Nel frattempo Fognini è sotto anche nel quarto set. 5-2 Pospisil, servizio Fognini. 

BREAK SEPPI E SECONDO SET! UN GAME DURATO PIU' DI DIECI MINUTI, MA L'AZZURRO HA CONQUISTATO IL SECONDO PARZIALE! 1-1 CONTRO CORIC!

4-6 1-2 Errore di Federer col back di rovescio. 

4-6 0-2 40-15 Prima esterna di Querrey, poi Federer in risposta lo costringe all'errore. 

4-6 0-2 30-0 Due errori di Federer, il primo a campo aperto, il secondo in recupero. Entrambi con il dritto. 

4-6 0-2 Servizio e dritto vincente! Chiude il secondo game l'elvetico, mantenendo il break. 

4-6 0-1 40-Ad Lungo il dritto di Querrey. Altra palla per il 2-0 Federer. 

4-6 0-1 40-40 Buona risposta aggressiva di Querrey, che chiude col dritto. Game ai vantaggi. 

4-6 0-1 30-40 Sbaglia Federer col dritto in rete, ma rimedia con il servizio e lo smash a rete. 

4-6 0-1 15-30 Bel passante di Querrey di rovescio, Roger poi piazza la prima esterna ad uscire non risposta dall'americano. 

4-6 0-1 0-15 Regale il rovescio di Roger! Che punto in lungoriga. 

4-6 0-1 SUBITO BREAK! PROVA AD ATTACCARE SUL ROVESCIO LO STATUNITENSE, L'ELVETICO PROVA A PASSARE COL ROVESCIO, QUERREY SBAGLIA LA VOLEE!

4-6 0-0 15-40 ANCORA COL PASSANTE DI ROVESCIO! DUE PALLE BREAK! Il back costringe Querrey a giocare una voleè difficile e Roger lo passa. 

4-6 0-0 15-30 Si riscatta col dritto a sventaglio lo statunitense. 

4-6 0-0 0-30 Attenzione a Querrey, che non solo non mette in campo la prima, ma sbaglia due approcci facili. 

Primo set giocato bene da Querrey, che è crollato nel momento decisivo, alla battuta, nel nono game, forzato dai back di Federer che lo hanno costretto a due errori col dritto. Federer ha preso pian piano feeling con la gara e con i suoi colpi, diventati sempre più incisivi con il protrarsi del primo parziale. 

4-6 PRIMO SET FEDERER! PRIMA ESTERNA E RISPOSTA LARGA DI QUERREY!

4-5 15-40 Ancora la prima di Federer. Due palle per il primo set per l'elvetico. 

4-5 15-15 Ace di Roger!

4-5 15-0 Bellissimo scambio. Braccio di ferro insistito tra i due protagonisti, con Federer che sbaglia per primo col dritto, mandando lungo. 

4-5 C'E' IL BREAK! IL PASSANTE DI ROVESCIO! REGALE! CHE GAME DI FEDERER! 

4-4 40-Ad Colpi profondi e ben assestati, forzano l'errore di Querrey. Quarta palla break nel game. 

4-4 40-40 Sta salendo di colpi però Federer! ANCORA IL PASSANTE CON IL CROSS DI DRITTO! 

4-4 Ad-40 Spaventosa la reazione dello statunitense. Altra prima centrale. Federer sfiora soltanto. 

4-4 40-40 Non c'è due senza tre. Centrale stavolta. Federer ci mette la racchetta, ma la risposta è larga. 

4-4 30-40 Le bordate oltre i 200 km/h sono due. Seconda palla break salvata. 

4-4 15-40 Bordata esterna di Querrey. Che salva la prima palla break. 

4-4 0-40 CHE RISPOSTA DI FEDERER! SULLA PRIMA ESTERNA, INTUISCE E PASSA! FANTASTICO! 

4-4 0-30 E ancora un errore. Sempre col dritto, lunghissimo, sul back di Federer di rovescio. 

4-4 0-15 Lungo col dritto l'approccio dello statunitense, che parte sotto per la prima volta al servizio dall'inizio della gara. 

4-4 Chiude con la voleè Federer a rete, dopo che il suo dritto era stato deviato dal nastro. 

4-3 15-40 Servizio e dritto vincente. Si sposta sul colpo migliore l'elvetico ed in lungoriga chiude il punto. 

4-3 15-30 Due errori dell'americano. Lungo col dritto in entrambe i casi. 

4-3 15-0 Ancora molto aggressivo Querrey in risposta sulla seconda di Federer, che viene costretto all'errore. 

6-1 Fognini che si guadagna il quarto set contro Pospisil! Seppi ha avuto una palla break nell'ottavo gioco sul servizio di Coric, ma non l'ha sfruttata. 

4-3 Servizio esterno e dritto vincente. Molto saldi i turni di servizio dell'americano, che fin qui è stato pressocché perfetto. 

3-3 40-15 Prima esterna che bacia la riga (30-15), poi lo statunitense si apre il campo col dritto e chiude con lo smash. 

3-3 15-15 Dopo la buona prima non risposta da Federer, Querrey sbaglia col rovescio. 

3-3 Lungo il passante in corsa di Querrey. 

3-2 15-40 E' incisivo invece il dritto di Roger, che costringe l'americano a mettere in rete il recupero. 

3-2 15-30 Lungo il dritto di Querrey. Secondo errore per lo statunitense. 

3-2 15-15 Poco incisivo il rovescio di Federer, mentre il vincente dello statunitense lambisce la riga.

3-2 0-15 Stecca di rovescio di Querrey in apertura di sesto gioco. 

5-0 Fognini nel frattempo nel terzo set contro Pospisil. Seppi ha recuperato il break nel secondo e conduce 4-3. 

3-2 Lungo il rovescio dell'elvetico. Cinque giochi, nessun break. Una sola la chance, per Querrey, di strappare il servizio allo svizzero, non concretizzata. 

2-2 40-15 Dipinge il campo Querrey col dritto. Leggermente largo il recupero di rovescio in lob di Federer. 

2-2 30-15 Eccolo finalmente il primo punto. Attacca lungoriga con la risposta, chiude a rete con la voleè di dritto. 

2-2 30-0 Non riesce proprio ad entrare nel servizio dell'americano Federer: 10-0 il parziale aperto per Querrey quando serve. 

2-2 Sale 40-0 Federer con tre prime di servizio, poi sbaglia il dritto e commette doppio fallo, prima di chiudere col dritto spazzolando la riga. 

2-1 Ancora col dritto lo statunitense va sul 40-0, poi con la prima esterna chiude il gioco. 8-0 il parziale sul servizio dell'americano. 

1-1 30-0 Molto bene Querrey, sia con la prima, che col dritto in uscita dal servizio. 

1-1 Ancora un errore, stavolta col rovescio per Querrey. Game Federer

1-0 40-Ad Vantaggio interno. Sbaglia Querrey mandando lungo. 

1-0 40-40 Dopo un'altra prima, Federer subisce nello scambio l'aggressività dello statunitense, che scende a rete e chiude con la voleè

1-0 40-40 Si salva ancora con la prima centrale Roger. 

1-0 40-30 Prima palla break concessa da Federer, che sbaglia sul 30-30 (dopo una buona prima), col dritto.

1-0 30-15 Molto aggressivo in risposta Querrey! Con il rovescio si apre il campo, poi dal centro col dritto a sventaglio chiude il punto. 

1-0 15-15 Prima centrale e risposta out dell'americano. 

1-0 15-0 Attacca subito Querrey sul dritto di Federer, che tira in corridoio il passante. 

1-0 Turno tenuto agevolmente a zero dallo statunitense: quattro prime su quattro in campo, due gli ace ad aprire il gioco, poi il dritto in uscita dal servizio e la risposta in rete di Roger. 

Sam Querrey al servizio! 

Finito il riscaldamento! I giocatori passano brevemente dalle panchine per rifocillarsi prima di entrare in campo per giocare il primo game. 

Al via le fasi di riscaldamento! Cinque minuti e sarà match!

Ci siamo! Entrano in campo Sam Querrey ed il sette volte campione di Wimbledon Roger Federer! 

Una decina di minuti e poi sarà il momento del Re sul Campo Centrale! Roger Federer entrerà in campo accompagnato dalla solita standing ovation, assieme allo statunitense Sam Querrey!

16.00 In difficoltà i due italiani. Fognini ha perso il servizio anche nel secondo parziale, così Seppi che lo ha perso nel nono gioco del primo set. 

16.00 Chiude Sabine Lisicki! 6-1 senza diritto di replica per la McHale, che è letteralmente crollata dopo aver perso il servizio nel dodicesimo gioco del secondo parziale. La tedesca avanza!

15.50 Ci siamo quasi! 4-1 per la teutonica, che ha innescato le marce alte e guadagnato un vantaggio che potrebbe essere rassicurante per conquistare la vittoria dopo aver perso il primo parziale!

15.45 C'è il break della Lisicki anche nel secondo parziale! Nel quarto gioco la tedesca strappa il servizio e sale 3-1 e servirà per tenere il vantaggio. 

15.35 Chiude Murray! 6-1, 6-1, 6-4 in poco meno di un'ora e mezza. Lo scozzese archivia anche la pratica Haase e vola al terzo turno. 

15.25 Non tiene la McHale! La statunitense perde il servizio a zero! 7-5 Lisicki nel secondo parziale, dopo il 2-6 del primo. Si giocheranno tutto al terzo set!

15.22 Si garantisce il tie-break nel secondo parziale la tedesca, tenendo abbastanza agevolmente il servizio nell'undicesimo gioco. Dopo il cambio di campo, McHale dovrà servire per restare in gioco nel secondo set. 

15.20 5-5 nel secondo parziale sul Campo Centrale tra Lisicki e McHale. Resiste la tedesca, che sfiora il break in due occasioni, con l'americana che tiene il servizio a fatica e resta attaccata al parziale. 

15.10 Nel frattempo, è sceso in campo il secondo italiano in programma quest'oggi. Dopo la bella vittoria di Camila Giorgi, che va al terzo turno, è il momento di Fabio Fognini, che gioca contro Pospisil. Brutto inizio per Fabio, sotto 3-0 nel primo parziale. 

15.00 Secondo set molto più equilibrato sul Centrale. 3-2 Lisicki, senza alcun break, con l'americana che serve per impattare nel sesto gioco del secondo parziale. 

14.50 Vola anche Murray sul campo numero 1. 6-1, e 4-1 nel secondo parziale. Tutto troppo facile per lo scozzese contro l'olandese Haase. 

14.40 Chiude la McHale, che parte male e va sotto 15-40, ma recupera con un paio di vincenti e conquista, a sorpresa ma nemmeno più di tanto, il primo parziale!

14.35 Spinge forte la McHale sul Centrale. La statunitense sta mettendo in serissima difficoltà la Lisicki. 5-2 e servizio per chiudere il primo set. 

14.25 Tutto facile, nel frattempo, sul campo numero 1 dove Andy Murray sta vincendo, tranquillamente, il primo set contro Robin Haase: 4-1 a favore del britannico. 

14.10 E' appena iniziata sul centrale di Wimbledon la sfida tra un'altra statunitense, la McHale e Sabine Lisicki. Al termine di questa gara, la sfida tra Federer e Querrey. 

14.00 Buongiorno amici lettori e benvenuti ad una nuova diretta testuale di Vavel Italia. Quest'oggi vi porteremo sul Campo Centrale dell'All England Club, dove si sfideranno, per l'incontro valevole per il secondo turno del torneo di Wimbledon 2015, Roger Federer, sette volte vincitore sull'erba londinese, e Sam Querrey, statunitense numero 36 del seeding. Da Andrea Bugno e dalla redazione tennis di Vavel Italia, l'augurio di un buon pomeriggio in nostra compagnia. 

Lo Svizzero, reduce dalla finale persa nel 2014 in finale contro Novak Djokovic, torna all'attacco alla ricerca dell'ottava meraviglia (dal 2003 al 2007, 2009 e 2012), e lo fa da seed numero 2 del tabellone. Il sorteggio gli ha messo di fronte il bosniaco Damir Dzumhur, battuto facilmente in tre set, prima di affrontare il primo avversario degno di nota, Sam Querrey, numero trentasei del Ranking Atp. 

Roger si ritrova sul Centrale, impegnati nel secondo match di giornata. Lo svizzero incrocia la racchetta col colosso americano Querrey. La potenza di Sam contro l'eleganza di Federer. Le difficoltà, per Roger, derivano dalla capacità dell'alfiere a stelle e strisce di ottenere numerosi punti dal servizio, Federer deve quindi trovare le giuste contromisure alla principale arma dell'avversario odierno. 

Sono due, fin qui, i precedenti tra l'elvetico e lo statunitense, anche abbastanza datati. Miami 2007 e French Open del 2008 gli appuntamenti, con Roger che non ha concesso nemmeno un set al suo avversario odierno. Punteggi abbastanza simili, con il 6-4, 6-3 di Miami che rispecchia appieno il 6-4, 6-4, 6-3 dell'anno dopo sulla terra rossa. Quest'oggi, complice anche la superfice amica a Roger, si preannuncia una gara molto simile, anche se il servizio dell'americano potrebbe essere maggiormente incisivo. 

Solita preparazione a Wimbledon 2015 per Roger Federer, che ha giocato nel 'giardino di casa' ad Halle, vincendo per l'ottava volta il torneo in finale contro Andreas Seppi. Tutto facile per il Re, fatta eccezione per il primo turno dove Philipp Kohlschreiber stava per eliminare e spodestare Roger. 

Buonissimo anche l'avvicinamento di Querrey, che ha giocato prima a Londra, perdendo 2-1 da Dimitrov, poi a Nottingham, dove è arrivato fino in fondo perdendo in finale da Istomin per 2-0. In precedenza aveva superato Giraldo e Cuevas 2-0, Simon e Dolgopolov 2-1. Un buon approccio all'erba più nobile di Londra, confermata dalla vittoria su Sijsling 3-0 nel primo turno a Wimbledon. 

Poco più di un allenamento, un'ora di danza sull'erba, per sorvolare l'ostacolo Dzumhur e approdare, senza fatica, al turno successivo. Roger Federer calca il verde del Centre Court e l'abbraccio del pubblico è caloroso. In campo, Federer è leggero, rapido, si muove bene e prova soluzioni estreme. L'ampia distanza dall'avversario di turno consente qualche soluzione improvvisata, qualche schizzo che "colora" la tela e può risultare utile in partite più complicate. 6-1, 6-3, 6-3 in 1 ora e 10. 

Percorso netto anche per lo statunitense che in un'ora e 22 minuti ha superato l'olandese Sijsling con un netto 7-5, 6-3, 6-4. Ulteriore nota positiva, il fatto che Querrey non abbia mai offerto una palla break all'avversario. 

Dopo la facile vittoria su Dzumhur, Federer ha parlato così nella conferenza stampa post gara: "Le sensazioni sono le stesse della settimana scorsa. Forse il campo è un po’ più lento perché non sta piovendo, ma non sono certo, sono solo supposizioni. Cambiamenti nelle condizioni del campo o altro? No, i cambiamenti avvengono con il progredire del torneo. È più facile muoversi quando sei già al terzo turno e nella seconda settimana in generale il campo si consuma leggermente al fondo mentre a inizio torneo con tutto il verde il campo è un po’ più scivoloso. Voglio dire, in qualsiasi torneo devi essere attento a come ti muovi, ma altrove non c’è grande differenza tra prima e seconda settimana, qui sì. Il Centrale? Mi rende nervoso. È eccitante, e so che è un privilegio poter disputare i miei match lì. Stavo cercando di contare le volte che ho giocato lì, ma non so. È successo parecchie volte, e ognuna di esse è stata un’occasione speciale.

In molti avevano dato Federer per finito più volte, ma lo svizzero non sente odore di rivalsa nei confronti loro, piuttosto pensa a se stesso: "A dir la verità, non molto. Io gioco per me, per il mio team, i miei tifosi, il mio paese e non tanto, come dici tu, contro qualcuno. So che le critiche e questi commenti fanno parte del gioco, ma non mi condizionano in nessun modo".

Sull'ambientamento e sugli alloggi di Wimbledon, Federer parla così, raffrontandosi a qualche anno fa, quando alloggiava in un bed&breakfast: "Negli ultimi 10 anni sono sempre stato in una casa; con il team e la famiglia che crescevano, avevamo bisogno di spazi maggiori. Ovviamente, più scegli spazi grandi più devi organizzarti in maniera complessa e differente. Devi pulire di più e devi, in generale, organizzarti meglio. Però è molto comodo. Penso che molti giocatori scelgano l’appartamento per non doversi imbattere nel traffico. Perdere un’ora, un’ora e mezza ogni volta non è il massimo della comodità, soprattutto se lo devi fare ogni giorno per tre settimane consecutive. Se fosse per una settimana, come faccio a Shangai, a Istanbul. Ma non vuoi trovarti in una situazione simile per tante settimane di fila. Penso che sia uno dei motivi per cui noi tennisti amiamo il villaggio qui intorno a Wimbledon".

Alla vigilia di Wimbledon, dopo sette finali vinte su nove, ma reduce dalla sconfitta più dura, quella persa al quinto set contro Novak Djokovic, una delle partite più spettacolari dell'anno che poteva rischiare di portare qualche strascico sia fisico che mentale, Roger riesce però a guardare sempre avanti: "La finale dello scorso anno non ha avuto nessun impatto con la attuale stagione. Sto giocando bene, il mio corpo sta rispondendo. Quella sconfitta mi ricorda solo che per essere arrivato in finale, ho giocato molto bene anche se non ero al top della forma. In realtà non mi sarei mai aspettato di arrivare in finale visto che ancora non ero tornato ai miei standard, ma le cose sono andate più veloci del previsto. Al ritiro non penso neanche. Non voglio andare al Wimbledon con questo pensiero, anche perché più ci pensi e più si avvicina!"

In carriera, Federer vanta circa il 90% di successi sull'erba, a testimonianza dell'attitudine su questa superficie. La finale dello scorso anno rappresenta uno dei punti più alti dell'ultimo Federer. La mano di Edberg è evidente, perché è proprio lo svedese a incidere sulla mente di Federer, portando lo svizzero a modificare il suo "essere" in campo. Federer accetta, a 33 anni, di prendersi qualche rischio. Soprattutto in tornei 3/5 non può restare in campo a lungo per due settimane, da qui una spinta offensiva assente nel primo Federer.

Share on Facebook