US Open 2015: avanza Serena Williams, fuori Ivanovic, Jankovic e Pliskova. Bene Roberta Vinci

Serena usufruisce del ritiro della Diatchenko sul punteggio di 60 20, mentre la Cibulkova estromette la Ivanovic. Roberta regola la King in due set. Out anche Stephens e Suarez Navarro.

US Open 2015: avanza Serena Williams, fuori Ivanovic, Jankovic e Pliskova. Bene Roberta Vinci
US Open 2015: avanza Serena Williams, fuori Ivanovic, Jankovic e Pliskova. Bene Roberta Vinci

Agnieszka Radwanska apre la prima giornata del tabellone femminile a Flushing Meadows. La polacca incamera una rapida affermazione contro Katerina Siniakova e mostra una ritrovata vena, dopo il nefasto inizio d'anno. 62 63 e accesso al secondo turno. L'agevole inizio di Aga non trova seguito nelle successive uscite, sono infatti molte le teste di serie che capitolano all'esordio.

D.Cibulkova ferma la marcia di Ana Ivanovic, mentre la transalpina Dodin stoppa la serba Jankovic. Jelena conquista agevolmente il primo parziale, prima di subire il ritorno della sua avversaria nel secondo e cedere di nervi al terzo, quando la Dodin affila la lama nella seconda morbida della Jankovic. 26 75 63 il finale.

Anna Tatishvili, georgiana di nascita, ma di bandiera americana, sommerge la ceca Pliskova. La n.8 del tabellone racimola la miseria di tre giochi e cede 62 61. Per certi versi attesa la resa di Carla Suarez Navarro, in difficoltà in questo frangente, lontana dall'amata terra. L'iberica esce in due set con Denise Allertova, 61 76. Svetlana Kuznetsova deve invece arrendersi alla francese Mladenovic, 63 75.

La nuova stellina del tennis mondiale, Belinda Bencic, inizia col piede giusto, superando 61 62 la bulgara Karatancheva. Sorride Roberta Vinci. L'azzurra, in campo con Vania King, classe '89, statunitense, si impone con un periodico 64.

Prosegue, infine, la marcia delle sorelle Williams. Serena gioca un set, poco più, prima del ritiro della russa Diatchenko - 60 20 - mentre Venus deve lottare per fermare la portoricana Puig. Venere conquista il parziale d'apertura per 6 giochi a 4, ma esce con le ossa rotta dal duro tie-break del secondo. Al terzo, emerge la maggior caratura della Williams. 63, dopo 2h e 40 di gioco.  

I risultati della prima giornata


Share on Facebook